Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Baker Hughes, la formazione è leva per l'inclusione

Baker Hughes, la formazione è leva per l'inclusione

Hassett, serve consapevolezza nel saper gestire le diversità

ROMA, 15 giugno 2023, 14:14

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Siamo un azienda globale che opera nel settore metalmeccanico, tradizionalmente a prevalenza maschile. Da sempre siamo caratterizzati da grande passione per innovazione e tecnologia. Per noi il confronto è fondamentale.
    Come azienda ci concentriamo molto sulla formazione delle persone, a partire proprio dai manager, dalla consapevolezza del linguaggio che usano. Poi l'eliminazione delle barriere, il non avere paura di sentirsi liberi di dichiarare il proprio orientamento sessuale al lavoro e anche consapevoli che ci sono diverse esigenze". Lo afferma la vicepresidente comunicazione e marketing Iet Baker Hughes, Sara Hassett, intervistata nel corso dell'evento "La diversità che fa crescere",'le sfide sullavoro' organizzato dall'ANSA e dedicato ai temi dell'Agenda 2030.
    Essendo quello metalmeccanico un settore che solitamente non attrae donne, l'azienda ha messo a punto diversi progetti: "A Bari abbiamo lanciato un programma per attrarre giovani talenti del territorio, facendo in modo che il 50% fossero profili femminili e prevedendo un anno di formazione con l'obiettivo alla fine dell'anno di inserire queste persone o nella nostra azienda o in altre del territorio. Vogliamo sfatare il mito che l'industria è dura e non aperta", ha spiegato. A Vibo Valentia, invece, "abbiamo inaugurato l'accademia di saldatura, con un focus sul prendere profili femminili, insegnare la tecnica e promuovere sia l'occupazione a livello territoriale che a livello di diversità di assunzioni".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza