Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La Corte Costituzionale nelle scuole, domani tappa a Cesena

La Corte Costituzionale nelle scuole, domani tappa a Cesena

Il Viaggio in Italia è ripartito il 27 settembre da Roma

ROMA, 30 gennaio 2024, 16:28

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il "Viaggio della Corte costituzionale nelle scuole" arriva a Cesena. Domani, mercoledì 31 gennaio, il giudice Stefano Petitti dialoga con gli studenti del Liceo Ginnasio Statale "Vincenzo Monti" per un approfondimento su "I principi fondamentali della costituzione repubblicana".
    Il "Viaggio in Italia" - ripartito il 27 settembre 2023 dall'ITC "G.Galilei", storico Istituto tecnico industriale della Capitale, e passato il 3 ottobre anche da Maglie (Lecce) dal liceo scientifico "Leonardo Da Vinci", da Milano il 6 ottobre dall'IIS "Galilei-Luxemburg" ed infine da Rovereto il 19 ottobre, presso il Liceo "Fabio Filzi" - toccherà, dopo la tappa di Cesena, altre regioni e porterà i giudici della Consulta a dialogare con gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado per mantenere viva e accrescere in loro la consapevolezza delle funzioni che la Corte esercita a garanzia dei diritti e delle libertà fondamentali e anche per conoscere i doveri previsti dalla Costituzione.
    La proposta di un "Viaggio in Italia" nelle scuole, scandito da incontri periodici con i giudici costituzionali, nasce nel 2018 quando la Corte era presieduta dal professor Paolo Grossi, suscitando fin dal suo avvio un attivo interesse tra gli studenti e raccogliendo la preziosa collaborazione dei docenti.
    Ora, dopo una interruzione dovuta alla pandemia da Covid-19, viene rilanciata grazie alla nuova Carta di intenti siglata dalla Corte costituzionale e dal Ministero dell'Istruzione e del Merito che lo scorso mese di febbraio 2023 hanno confermato questa forma di reciproca collaborazione già positivamente sperimentata nell'arco di un quinquennio.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza