Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Londra torna Sicily Fest, la gastronomia siciliana sugli scudi

A Londra torna Sicily Fest, la gastronomia siciliana sugli scudi

Migliaia di visitatori fra promozione, musica ed eccellenze

LONDRA, 19 aprile 2023, 19:20

Redazione ANSA

ANSACheck

SICILY FEST - Sicliy Fest 2023 (foto Mario Bucolo) - RIPRODUZIONE RISERVATA

SICILY FEST - Sicliy Fest 2023 (foto Mario Bucolo) - RIPRODUZIONE RISERVATA
SICILY FEST - Sicliy Fest 2023 (foto Mario Bucolo) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Riapre i battenti a Londra, da giovedì a domenica 23 aprile, Sicily Fest, unica fiera enogastronomica interamente riservata ai sapori, ai profumi (e ai suoni) di Sicilia nella capitale britannica, giunta ormai alla sua ottava edizione. Quattro giorni dedicati alle eccellenze dell'isola, con decine di espositori food, 5 cantine, 1 birrificio, 2 bar, 6 chef e sommelier, 16 masterclass comprensive di "wine experience", 5 concerti di musica dal vivo e 6 DJ set.
    L'appuntamento, confermato negli spazi del Business Design Centre di Islington, proporrà al pubblico centinaia di prodotti tipici siciliani come capperi, mandorle o pistacchi; ma anche piatti della tradizione tra dolce e salato: dagli gnocchi al pesto trapanese agli arancini, dal panino con la milza al pane cunzato, per finire con cannoli, cassate, granite, paste di mandorla. Non solo intrattenimento, peraltro, per Sicily Fest, che scommette altresì sulla promozione turistica, decisa a porsi come piattaforma di business sia per i tanti expat italiani e siciliani di Londra, sia per britannici ed europei. Ne è convinta l'assessora al Turismo della Regione Sicilia, Elvira Amata, presente all'evento per una tavola rotonda: "Sono orgogliosa - le sue parole - di appoggiare questo tipo d'iniziative che riescono a condividere con il mondo i prodotti tipici della nostra straordinaria isola. Turismo è anche lasciare tracce delle nostre tradizioni fino a diventare, conoscenza e identità fin negli altri paesi".
    Fra i protagonisti della kermesse, gli chef Theo Randall, Loredana Crisafi, Rosario Matina, Vittorio Meli e Carmelo Carnevale, chiamati a guidare il pubblico nella scelta e degustazione dei piatti, con Marco Oliveri in veste di coordinatore di un team dell'Ais (Associazione Italiana Sommelier). "Se lo scorso anno abbiamo rialzato la testa dopo l'emergenza pandemica - dichiara Sarah Spampinato, fondatrice e anima del Fest - quest'anno puntiamo al consolidamento e alle 50mila presenze". Facendo leva, tra i fattori d'attrazione, pure su DJ set e concerti, con in cartellone Davide Shorty, Sud Sound System Vincenzo Spampinato, Lello Analfino (Tinturia) e Sarah Jane Morris con Daria Biancardi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza