Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il nuovo Freedom of Mobility Forum Stellantis sarà il 3 aprile

Il nuovo Freedom of Mobility Forum Stellantis sarà il 3 aprile

Panel internazionale con Tavares sul futuro della mobilità

TORINO, 29 febbraio 2024, 14:53

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'edizione 2024 del Freedom of Mobility Forum, lanciato da Stellantis per favorire il dibattito sulla mobilità del futuro e sulle varie sfide che la società dovrà affrontare, si preannuncia ricco di opinioni diverse e stimolanti. L'evento 2024, che si terrà il 3 aprile, sarà moderato da una terza parte indipendente e affronterà il seguente tema: "Come farà il nostro pianeta a soddisfare le esigenze di mobilità di otto miliardi di persone?" La discussione verterà su come i limiti del nostro pianeta potrebbero ridefinire la libertà di mobilità, affrontando la questione dal punto di vista tecnologico, imprenditoriale e sociale. Il Freedom of Mobility Forum si fonda su quattro principi: un approccio globale a 360 gradi; opinioni basate sui fatti; una discussione aperta e trasparente; un dialogo onesto, rispettoso e collaborativo. Il panel di esperti internazionali darà voce a punti di vista differenti. "Il pianeta si sta surriscaldando e noi lo abbiamo in prestito dai nostri figli.
    Non è più tempo di chiudere gli occhi e attendere. Non voglio che i miei nipoti siano costretti a scegliere se rinunciare alla mobilità libera o fare i conti con cambiamenti climatici ancora più gravi. Chi si occupa di mobilità deve essere il motore del cambiamento" dice Carlos Tavares, amministratore delegato di Stellantis, che parteciperà al panel. . Il dibattito aperto tra relatori e studenti sarà moderato ancora una volta da Cecilia R. Edwards, partner di Wavestone, una società di consulenza globale. Gli spettatori avranno l'opportunità di interagire con i relatori durante il dibattito grazie alle tre sessioni dedicate alle loro domande. Ulteriori dettagli sulle due ore di dibattito online saranno annunciati a breve.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza