Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Per preservare vitamina D, tenere uova a temperatura ambiente

Per preservare vitamina D, tenere uova a temperatura ambiente

Sono meglio strapazzate o bollite

ROMA, 08 febbraio 2024, 13:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Conservare le uova sul piano di lavoro della cucina anziché in frigorifero, oltre al modo in cui le si cucina, sono elementi importanti quando si tratta di preservare la vitamina D, nota come la "vitamina del sole".
    I ricercatori dell'Università di Newcastle hanno analizzato le uova arricchite con vitamina D di un famoso marchio inglese per determinare in che modo la concentrazione della vitamina fosse influenzata dal modo in cui venivano cotte e conservate. Il team di ricerca ha confrontato le uova conservate in frigorifero con l'equivalente di quelle conservate sul piano di lavoro della cucina e cinque diversi modi di cucinare le uova. "Abbiamo scoperto - rileva Tom Hill, professore di nutrizione presso l'Università di Newcastle, che ha condotto lo studio - che se si desidera trattenere una maggiore quantità di vitamina D nelle uova, è meglio tenerle fuori dal frigorifero a temperatura ambiente, ad esempio come sul piano di lavoro della cucina. E quando si tratta del metodo di cottura, strapazzarle o bollirle è meglio per trattenere la maggior parte della vitamina".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza