Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

iPhone 16, Apple potrebbe cambiare design alla fotocamera

iPhone 16, Apple potrebbe cambiare design alla fotocamera

Allineamento verticale dei sensori per girare video spaziali

MILANO, 20 febbraio 2024, 12:20

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

L'arrivo dei nuovi iPhone 16 è, come tradizione, atteso per l'autunno. Nonostante i mesi che separano dai prossimi modelli, su internet cominciano già a trapelare notizie sul possibile design. Stando ad un informatore che già in passato aveva dato anticipazioni sui cambi di strategia di Apple, poi confermati, gli iPhone 16 di base, ossia non i modelli Pro e Pro Max, vedranno un ritorno alla configurazione delle fotocamere in disposizione verticale e non più in diagonale come sugli attuali iPhone 15.

Il motivo risiederebbe nella necessità per la Mela di consentire anche sulle versioni più economiche di girare video "spaziali", da visualizzare sui visori Vision Pro. Ad oggi, gli unici due modelli che permettono di registrare video spaziali sono proprio gli iPhone 15 Pro e 15 Pro Max, che sfruttano le due fotocamere verticali per acquisire le informazioni in tre dimensioni di quello che si cattura. La costruzione dei Pro differisce dagli iPhone 15 e 15 Plus per l'aggiunta sui primi di un ulteriore sensore, posto in posizione diagonale. Si tratta di un ritorno al passato per Apple, che aveva scelto una configurazione verticale per le due fotocamere degli iPhone 11 per poi optare per la diagonale a partire dagli iPhone 13.

Ad aumentare le ipotesi dell'informatore conosciuto online con il nome di Majin Bu, anche lo chassis di una cover posteriore per gli iPhone 16 e 16 Plus, dove si vedono i due fori per le fotocamere uno sopra l'altro. Le immagini, riprese e diffuse dal sito MacRumors evidenziano anche la presenza del tasto "azione", il pulsante sul bordo sinistro che su iPhone 15 Pro e 15 Pro Max permette di personalizzare l'avvio di una funzione o di un'applicazione, tenendo premuto il bottone posizionato dove fino alla generazione precedente vi era la slitta per silenziare suoneria e notifiche. 

 

 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza