Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Botticelli a Donnaregina, dagli Uffizi a Napoli

Botticelli a Donnaregina, dagli Uffizi a Napoli

L'Adorazione dei Magi, esposizione dal 30 novembre al 31 gennaio

NAPOLI, 21 novembre 2023, 18:25

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Arriva per la prima volta a Napoli, al Museo di Donnaregina, 'l'Adorazione dei Magi' di Sandro Botticelli, capolavoro dagli Uffizi che sarà esposto in occasione delle prossime festività, dal 30 novembre al 31 gennaio. Il dipinto già appartenuto alla famiglia dei Medici è proveniente in origine dalla chiesa di Santa Maria Novella, ed è databile intorno al 1475 . Alla presentazione, che si svolgerà il 27 novembre alle ore 12, saranno presenti il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, il direttore del Museo Diocesano mons. Adolfo Russo, il prof. Pierluigi Leone de Castris curatore della mostra insieme ad Alessandro Cecchi direttore del Museo di Casa Buonarroti a Firenze, Cecilia Frosinini dell'Opificio delle Pietre Dure di Firenze, Daniela Parenti delle Gallerie degli Uffizi e il Direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt. L'esposizione a Donnaregina (che segue quelle dedicate a Michelangelo, Leonardo Da Vinci, Rubens e Brueghel, Pinturicchio, Aniello Falcone, Antonello da Messina e Artemisia Gentileschi) è realizzata grazie al sostegno della Regione Campania in collaborazione con il Museo Madre e con sponsor come la Gesac, Grimaldi Line, Fondazione Banco di Napoli e Dual Assicurazioni. In mostra anche una sezione curata da Olga Scotto di Vettimo dedicata alle opere dell'artista contemporaneo Armando De Stefano del ciclo pittorico Chamaleons.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza