Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In restauro i decori del chiostro di S. Domenico a Cagliari

In restauro i decori del chiostro di S. Domenico a Cagliari

Lavori di conservazione sino alla fine di ottobre

CAGLIARI, 16 giugno 2023, 17:43

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Partono gli interventi per la conservazione del chiostro di San Domenico a Cagliari. Il monumento, nello storico quartiere di Villanova, al lato dell'omonima chiesa gravemente danneggiata durante i bombardanenti del 1943, è considerato il sito più importante di arte gotico-catalana presente in città. Nello specifico si procederà al restauro di cinque campate del braccio ovest del chiostro, un braccio che presenta elementi decorativi di grande interesse e nel contempo un degrado di alcuni di essi molto accentuato.
    "L'intervento - spiega all'ANSA l'architetta Patrizia Luciana Tomassetti, direttrice dei lavori - prevede la conservazione e il restauro delle superfici decorate che presentano elaborati capitelli e slanciati costoloni chiusi da gemme pendule, alcune delle quali conservano scene della crocifissione. A causa della natura della pietra cantone di Cagliari, tenera e friabile, l'iconografia di alcune gemme non è più leggibile. Le fasi del restauro prevedono la pulitura di tutte le superfici, il loro consolidamento e, laddove possibile, la reintegrazione delle lacune".
    Sarà la ditta Cbc Conservazione e restauro di Roma, aggiudicatrice della gara, a curare questo delicato intervento finalizzato alla tutela del monumento. Tutto grazie a un finanziamento ministeriale di 240mila euro che si aggiungono agli oltre 322mila utilizzati per il primo intervento, ormai concluso, del braccio est. I lavori riguardano un contratto d'appalto per un importo di oltre 127mila euro gestito dal Segretariato regionale del ministero della Cultura, con la direzione scientifica e alta sorveglianza della Soprintendenza Archeologica per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna. La responsabilità del procedimento è in capo all'architetta Eleonora Fiorentino, la direzione lavori all'architetta Tomassetti e la direzione operativa a Georgia Toreno, funzionaria conservatrice e restauratrice.
    Per la durata dei lavori fino a fine ottobre 2023, il chiostro rimarrà chiuso alle visite, fatto salvo l'accesso dei fedeli, lungo corridoi dedicati, per la partecipazione alle funzioni religiose ed eventuali aperture straordinarie.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza