Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Piantedosi, 'stop a Schengen temporaneo e proporzionale'

'nessun segnale imminente allarme in Italia'

Redazione ANSA

LUSSEMBURGO - "C'è stata una sostanziale convergenza sulla sostenibilità di queste misure, ovviamente adottate in una logica di temporaneità e proporzionalità". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Piantedosi interpellato a margine del Consiglio Affari Interni sulla sospensione di Schengen al confine tra Italia e Slovenia. "Ho precisato che si tratta di una misura che si ripromette di essere temporanea, proporzionata. Ho preannunciato che ci siamo sentiti con i colleghi di Slovenia e Croazia per vederci a breve, probabilmente il 2 novembre a Trieste e concordare assieme delle modalità di attuazione che possa rendere ponderata la misura".

"Io ho rappresentato" alla riunione "la posizione del governo italiano, che è quella di rassicurazione dei propri cittadini sul fatto che non esistono segnali concreti di un imminente allarme. Tuttavia la situazione e anche il modo con cui si sono manifestati questi episodi in Belgio e in Francia inducono a mantenere alta l'attenzione ed è quello che stiamo facendo", ha detto il ministro.

I ministri dell'Interno Ue hanno avuto una colazione di lavoro, prima del Consiglio Affari Interni a Lussemburgo, tutta incentrata sull'anti-terrorismo. "Abbiamo discusso dello scambio di informazioni tra le nostre intelligence e di come combattere l'immigrazione illegale per assicurarci che eventi come quelli dei giorni scorsi non accadono di nuovo", ha detto la ministra dell'Interno Annelies Verlinden.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: