Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Roma: De Rossi pensa ad una difesa a 4 contro il Verona

Roma: De Rossi pensa ad una difesa a 4 contro il Verona

R.Sanches 'iellato con infortuni, verranno momenti migliori'

ROMA, 18 gennaio 2024, 15:12

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Daniele De Rossi sarà presentato domani alle 10 in conferenza stampa, ma il neo tecnico giallorosso fopo la nomina ha già diretto tre allenamenti in vista del Verona e dalle prime indicazioni tattiche emerge la volontà di provare la difesa a 4 contro l'Hellas. Tra assenze e squalifiche, infatti, saranno appena due i centrali a disposizione (Huijsen e Llorente). In attacco, invece, è recuperato Dybala che da ieri è tornato ad allenarsi con il resto del gruppo e sabato sarà in campo al fianco di Lukaku. Nel frattempo sui social, dopo Smalling, ecco le parole anche di Renato Sanches, altro calciatore rimasto fuori per larga parte della stagione visti i tanti problemi muscolari e traumatici accusati. "Quello che volevo di più era stare in campo e fare quello che mi piace di più - dice il portoghese -.
    Purtroppo non sono stato molto fortunato con gli infortuni. La persona che si sente più frustrata e allo stesso tempo con più voglia di tornare a giocare sono io. Credo che tutto passi e che arriveranno momenti migliori".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza