Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Spezia verso scontro salvezza, D'Angelo "conta lo spirito"

Spezia verso scontro salvezza, D'Angelo "conta lo spirito"

Polemiche Feralpisalò su arbitri, tecnico: "Baroni una garanzia"

LA SPEZIA, 27 febbraio 2024, 13:20

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Credo che la designazione di Baroni sia una garanzia per entrambe le squadre: è un arbitro esperto e di personalità che non credo si farà condizionare da nessuna delle parti in causa. Noi dobbiamo pensare solo a giocare a calcio il meglio possibile". Così Luca D'Angelo, tecnico dello Spezia, risponde a distanza alle polemiche sollevate dopo la partita contro l'Ascoli dai dirigenti della Feralpisalò, che si è vista annullare il gol del pareggio a tempo scaduto dopo on field review.
    Al Picco mercoledì sera si giocano punti importantissimi per entrambe in ottica salvezza. Lo Spezia ci arriva forte di cinque risultati utili consecutivi e del pareggio di Modena ottenuto giocando oltre un'ora con un uomo in meno. "Ora abbiamo più giocatori a disposizione per le rotazioni - analizza D'Angelo -, mentre prima avevamo più difficoltà di rosa a causa degli infortuni. Stiamo facendo molto bene dal punto di vista dei risultati e delle prestazioni, ma la strada è ancora ripida. La Feralpisalò è una squadra tecnica, che ha capacità di ribaltare l'azione e ripartire in velocità. Dovremo sbagliare poco con il pallone tra i piedi. E poi il resto lo farà la motivazione".
    Contro la Feralpisalò il primo scontro diretto di una lunga serie. I bianchi ospiteranno nelle successive cinque settimane anche Sud Tirol, Ascoli e Lecco. "Il Picco sarà un fattore da sfruttare - dice il tecnico -. Con il Cittadella il contributo del tifosi è stato evidente, spero sia così anche domani sera.
    Non penso ci sia bisogno di fare appelli, perché erano quasi ottocento due giorni fa a Modena. Segno che ci credono, come noi".
    Verde tornerà tra i titolari, dovrebbe riposare Bandinelli a favore di Jagiello. A sinistra è però ancora emergenza.
    "Jureskin sta meglio, un calciatore che assomiglia a Reca e ci auguriamo di recuperarli entrambi al più presto. Elia ha come qualità principale la duttilità e la capacità di giocare su entrambe le fasce. Lo utilizzeremo dove servirà".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza