Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Svezia nella Nato, oggi il sì del Parlamento ungherese

Svezia nella Nato, oggi il sì del Parlamento ungherese

Il voto decisivo nel pomeriggio dopo mesi di tentennamenti

26 febbraio 2024, 12:17

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

(ANSA-AFP) - BUDAPEST, 26 FEB - Il Parlamento ungherese approva oggi pomeriggio l'adesione della Svezia alla Nato, ultimo passo per il Paese nordico che vuole entrare nell'Alleanza Atlantica dopo l'invasione russa dell'Ucraina. Per Stoccolma l'attesa è stata lunga e il suo percorso caotico: ai negoziati con la Turchia, conclusi con un voto positivo a gennaio, si sono aggiunti i tentennamenti del leader nazionalista ungherese Viktor Orban.
    Il voto parlamentare, previsto per le 16:20 circa ora di Budapest e italiane, non dovrebbe riservare sorprese vista la maggioranza di due terzi detenuta dalla coalizione di governo.
    Peraltro anche l'opposizione voterà a favore, ad eccezione del partito di estrema destra Nostra Patria. Il protocollo di adesione della Svezia alla Nato, che richiede l'accordo unanime dei membri dell'Alleanza Atlantica, è in sospeso dal maggio 2022.
    Pur avendo trovato un accordo di principio da tempo, prima di completare il processo Orban ha preteso "rispetto" da Stoccolma, che considerava troppo critica nei confronti delle sue politiche. La situazione si è finalmente sbloccata nelle ultime settimane e la visita di venerdì scorso del primo ministro svedese Ulf Kristersson ha segnato l'epilogo di un "lungo processo di ricostruzione della fiducia", secondo le parole di Orban. Per suggellare questa cooperazione, i due Paesi hanno annunciato che Budapest acquisterà quattro aerei da combattimento dalla Svezia per rafforzare la sua attuale flotta di 14 Gripen. (ANSA-AFP).
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.