Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Da IA generativa rischi per la solidità del settore finanziario

Da IA generativa rischi per la solidità del settore finanziario

Esperti Fmi, il suo uso richiede una stretta supervisione umana

BRUXELLES, 19 settembre 2023, 17:39

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Pregiudizi incorporati, problemi di privacy, opacità dei risultati, solidità delle prestazioni, minacce informatiche, possibilità di creare nuove fonti e canali di trasmissione dei rischi sistemici. È l'ampio ventaglio di rischi collegati all'intelligenza artificiale (IA) e alla sua applicazione nel settore finanziario, individuati in un recente studio pubblicato dal Fondo monetario Internazionale (Fmi).
    Rischi che, secondo gli esperti, l'IA generativa potrebbe aggravare, creandone di nuovi, anche per la stabilità del settore finanziario.
    Lo studio definisce "molto promettenti" le tecnologie dell'IA generativa per le applicazioni del settore finanziario.
    L'IA generativa, si osserva, "potrebbe aumentare l'efficienza, migliorare l'esperienza dei clienti e rafforzare la gestione del rischio e la conformità". Tuttavia, avvertono gli esperti, "i rischi intrinseci dell'IA generativa potrebbero comportare rischi materiali per la reputazione e la solidità del settore finanziario", minando, in ultima analisi, "la fiducia del pubblico".
    L'uso dell'IA generativa, quindi, richiede "una stretta supervisione umana commisurata ai rischi che potrebbero derivare dall'impiego della tecnologia nelle operazioni degli istituti finanziari" si legge ancora nel rapporto, che sottolinea la necessità per le autorità di vigilanza prudenziale di "rafforzare la propria capacità istituzionale" e di "intensificare il monitoraggio e la sorveglianza dell'evoluzione della tecnologia, prestando particolare attenzione a come viene applicata nel settore finanziario". A tal fine, concludono gli esperti, si dovrebbe "migliorare la comunicazione con le parti interessate del settore pubblico e privato e collaborare con le giurisdizioni a livello regionale e internazionale". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza