Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Oscar: domani i premi degli attori, battaglia a quattro

Oscar: domani i premi degli attori, battaglia a quattro

Murphy contro Giamatti, Emma Stone contro Gladstone

NEW YORK, 23 febbraio 2024, 17:16

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nuova puntata nella stagione dei premi di Hollywood e stavolta è una partita a quattro per i riconoscimenti della Sag, il sindacato degli attori. Se Cillian Murphy di Oppenheimer e Emma Stone di Povere Creature! domani si aggiudicheranno una statuetta, la strada verso la notte delle stelle del 10 marzo (l'11 marzo in Italia) sarà spianata.
    Resteranno invece aperti i giochi se i premi per migliore attore e migliore attrice andranno rispettivamente a Paul Giamatti di The Holdhovers e Lily Gladstone di Killer of the Flower Moon.
    Potrebbe entrare in gioco (ma ormai con poche chance) Margot Robbie, rimasta in cinquina per Barbie ma snobbata a tutti gli altri premi, dai Golden Globes ai Bafta. Fino all'ultimo comunque non è detta l'ultima parola e c'è chi, tra le attrici protagoniste, da' una chance a Annette Bening di Nyad entrata in cinquina con Carey Mulligan (Maestro), mentre tra i divi la finale ha incluso Bradley Cooper (Maestro), Colman Domingo (Rustin) e Jeffrey Wright (American Fiction).
    La serata dei Sag in cui saranno attribuiti 15 premi andrà in onda su Netflix (ed è una prima volta per il colosso dello streaming). Dal 1996, 83 delle 112 star e film in gara che hanno vinto agli Oscar avevano prima vinto ai Sag. Oppenheimer e Barbie, con quattro candidature a testa concorrono per il miglior cast, l'equivalente del miglior film.
    Nella serata condotta da Issa Rae (Insecure) e dal comico Kumail Nanjiani fara' una comparsa Barbra Streisand a cui Jennifer Aniston consegnera' un premio alla carriera. Prevista anche una reunion del cast di Diavolo Veste Prada con Meryl Streep, Anne Hathaway e Emily Blunt sul palco. La Streep e' candidata nel segmento tv per Only Murders in the Building, mentre la Blunt corre come non protagonista per Oppenheimer.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza