Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Milano il primo Soul festival di spiritualità sulla meraviglia

A Milano il primo Soul festival di spiritualità sulla meraviglia

Promosso da Università Cattolica e Arcidiocesi, apre Baricco

MILANO, 22 febbraio 2024, 14:22

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Milano la città che corre sempre, capitale della finanza è invitata a fare una pausa di riflessione per accorgersi della meraviglia che c'è ovunque. E lo potrà fare nei cinque giorni della prima edizione del Soul Festival di Spiritualità, promosso dall'Università Cattolica e dall'Arcidiocesi di Milano con il patrocinio del Comune.
    Dal 13 al 14 marzo diversi luoghi sacri a laici (dal Piccolo teatro al Memoriale della Shoah) ospiteranno circa 50 incontri, sul tema 'Meraviglia, la vigilia di ogni cosa'. Ad aprire la rassegna sarà lo scrittore Alessandro Baricco con 'Tutto mi meraviglia' nell'Aula Magna dell'Università Cattolica e a chiuderla l'attore Massimo Popolizio, con 'Una voce come di bambino', dalle Confessioni di Sant'Agostino, nella Basilica di San Lorenzo Maggiore.
    L'arcivescovo di Milano, Mario Delpini, per spiegare il senso di questa iniziativa ha usato la figura della Madonnina che da sempre sta sulle guglie del Duomo. "I milanesi hanno sempre avuto il desiderio di guardare in alto, tant'è che quando sono stati costruiti palazzi che superano quella guglia è stata portata una copia della Madonnina - spiega -, questo è il segno di una città che vuole guardare in alto. Questa è la spiritualità questo desiderio di trascendenza qualcosa che vada oltre le cose da vendere o da comprare, che dia una dimensione più promettente alla vita". Proprio l'arcivescovo sarà protagonista di un appuntamento alle 6:30 del mattino sulle terrazze del Duomo.
    Per il rettore dell'Università Cattolica Franco Anelli, questo festival "è anche l'occasione per portate le nostre ricerche e i nostri studi fuori dall'ateneo e dalle aule e metterle a disposizione di tutti".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza