Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Negli Usa a rischio il Kinsey Institute

Negli Usa a rischio il Kinsey Institute

L'Indiana ha tagliato i fondi al tempio della ricerca sul sesso

NEW YORK, 28 febbraio 2024, 17:27

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

A rischio negli Usa il tempio delle ricerche sul sesso: in uno dei tanti segnali di quel che potrebbe accadere in un'America governata dagli ultra-conservatori, e' appeso a un filo il destino del Kinsey Institute, considerato il piu' importante centro di studi al mondo sul comportamento sessuale degli esseri umani.
    Dopo che l'anno scorso la maggioranza repubblicana del parlamento statale dell'Indiana ha tagliato i fondi, l'Indiana University di Bloomington, a cui e' associato l'istituto, si e' trovata a un bivio che potrebbe arrivare al dunque questa settimana quando il futuro del Kinsey sara' ai voti del Consiglio di Amministrazione dell'ateneo. I ricercatori sono in ambasce: temono una soluzione simile a quella prospettata un anno fa che avrebbe scorporato i 'bracci' educativi e di ricerca trasformandoli in una organizzazione non profit, mentre l'universita' avrebbe mantenuto la custodia dell'immensa biblioteca di oltre 600 mila tra articoli, saggi, foto e oggetti su duemila anni di storia della sessualita' umana.
    Una spartizione "inaccettabile", secondo ricercatori come Zoe Peterson, direttrice del progetto del Kinsey sulla violenza sessuale.
    Fondato nel 1947 da Alfred Kinsey, un entomologo diventato sessuologo a cui diede il volto Liam Neeson in un film del 2004 con Laura Linney, l'istituto e' stato per decenni al centro di polemiche, l'ultima delle quali, combattuta in questi giorni, si colloca al crocevia del dibattito nazionale sull'insegnamento a scuola di temi legati al sesso e al genere. Centinaia di proposte di legge sono state presentate 'coast to coast' (ma soprattutto negli Stati del centro del paese dove e' piu' forte l'influenza della destra religiosa) per mettere al bando questi argomenti da scuola dell'obbligo e universita'.
    L'obiettivo primario del Kinsey in realta' e' la ricerca: tra i soggetti di studio, l'aggressivita' sessuale, disabilita' e sesso e la storia della sessualita' umana.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza