Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mercedes vuole vendere le sue 80 concessionarie in Germania

Mercedes vuole vendere le sue 80 concessionarie in Germania

Media, il gruppo avvierà colloqui con gestori di autosaloni

BERLINO, 20 gennaio 2024, 14:19

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercedes-Benz vuole vendere tutte le proprie circa 80 concessionarie in Germania e, a tal fine, la casa automobilistica di Stoccarda intende avviare colloqui con potenziali nuovi operatori.
    Lo scrive il sito del quotidiano tedesco Bild citando un portavoce di Mercedes il quale ha sottolineato che il gruppo non si trova in difficoltà finanziarie.
    "Questa possibile riorganizzazione viene effettuata da una posizione di forza, poiché le filiali del Gruppo sono redditizie", ha detto il portavoce precisando che gli autosaloni da vendere impiegano 8.000 persone. Non ci saranno licenziamenti ma non si esclude che gli acquirenti chiederanno tagli retributivi.
    Non è la prima volta che il gruppo automobilistico di Stoccarda vende delle concessionarie: "l'azienda ha già compiuto questo passo in numerosi altri Paesi europei", ricorda Bild.
    L'esperienza acquisita "rafforza" la decisione di Mercedes-Benz, che afferma: "Tutti gli autosaloni sono ancora in funzione, i clienti ricevono un servizio eccellente e la forza lavoro ha concordato contrattualmente la sicurezza del posto di lavoro anche dopo il trasferimento delle attività".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza