Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Domani Italia-Grecia, ct azzurre "un primo passo da onorare"

Domani Italia-Grecia, ct azzurre "un primo passo da onorare"

Capobianco, ma con tre giorni di raduno non saremo perfetti

ROMA, 08 novembre 2023, 17:21

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La nazionale femminile di pallacanestro farà domani il primo passo verso gli Europei del 2025 affrontando la Grecia a Vigevano (Pavia). Anche se come Paese ospitante di uno dei gironi l'Italia è già qualificata, la partita sarà comunque importante per riprendere i fili di un discorso interrotto in modo dall'amaro lo scorso giugno con l'eliminazione agli ottavi del torneo continentale 2023 e l'avvicendamento nel ruolo di ct da Lino Lardo ad Andrea Capobianco.
    "Finalmente si va in campo, è la prima uscita di questo nuovo corso e la vogliamo onorare con una prestazione al massimo delle nostre possibilità - ha affermato il ct -. La Grecia merita il massimo rispetto, ha sempre atlete interessanti e in campo porta un'energia speciale. Siamo consapevoli che con tre giorni di allenamento non potremo essere perfetti e quindi la gestione dell'errore sarà fondamentale. Abbiamo accusato qualche problema fisico nel corso del raduno, ho chiesto alle giocatrici un extra-sforzo e la risposta di tutte è stata quella che mi aspettavo". Dopo la Grecia, le azzurre affronteranno anche la Germania, domenica prossima ad Amburgo. Enrambe le nazionali, così come quella azzurra, sono qualificate come Paesi co-organizzatori, che comprende anche la Repubblica ceca. Ognuno ospiterà un girone della prima fase, mentre a partire dai quarti di finale si giocherà solo ad Atene, cui accederanno direttamente le prime due di ogni gruppo.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza