Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nba: sfida stellare tra James e Curry, i Lakers vincono 145-144

Nba: sfida stellare tra James e Curry, i Lakers vincono 145-144

Match finisce al 2/o overtime, LeBron "lo racconterò ai nipoti"

ROMA, 28 gennaio 2024, 10:25

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

E' un match da libri di storia del basket quello che si è disputato nella notte a Los Angeles, dove LeBron James e i Lakers hanno battuto i Warriors di Steph Curry 145-144 al termine di un duello eccezionale tra le due stelle della Nba e dopo due supplementari. A 39 anni, James ha disputato una partita notevole: 36 punti, 20 rimbalzi e 12 assist in 48 minuti in campo, mentre Curry, 35 anni, ha chiuso con 46 punti e sette assist, ma non è riuscito a evitare la sconfitta.
    La leggenda di Golden State è riuscito una prima volta a pareggiare la partita sul 118-118 a circa cinque secondi dalla fine dei tempi regolamentari, poi con un tiro da tre punti a cinque secondi dalla fine del secondo overtime ha portato avanti i Warriors. Ma James ha ribaltato la situazione, trasformando due tiri liberi. Questo duello, "è qualcosa che non dimenticherò e potrò guardare con i miei nipoti, per dire che ho giocato contro uno dei migliori giocatori della storia del basket", ha commentato James.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza