Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Puletti, da Proietti disinformazione sui motori nei sentieri

Puletti, da Proietti disinformazione sui motori nei sentieri

'Il sindaco di Assisi lancia inutili allarmismi'

PERUGIA, 24 febbraio 2024, 16:18

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Il sindaco di Assisi, Stefania Proietti, finalmente cala la maschera e apre la sua campagna elettorale in vista delle elezioni regionali d'autunno. Dopo i finti 'no' decantati all'opinione pubblica, la Proietti decide di schierarsi sul tema più dibattuto in queste settimane, ovvero l'emendamento Puletti. Peccato che arrivi 24esima, dopo cioè i 23 sindaci del suo stesso schieramento che 'casualmente' si sono già pronunciati contro l'emendamento": la consigliera regionale della Lega Manuela Puletti replica così a Proietti, contraria alla circolazione dei mezzi a motore sui sentieri naturalistici.
    "Strumentali le accuse fatte dal sindaco Proietti - dice Puletti - che di fatto finge di non capire l'essenza dell'emendamento. Nessun via libera generalizzato, piuttosto si fa finalmente chiarezza a livello normativo, si evitano infatti sanzioni ingiuste, si attiva un controllo dove fino ad ora non c'era".
    "Ricordo - chiarisce Puletti - che il concetto di transito per i mezzi a motore nella viabilità forestale era stato già introdotto nel 2022, con il voto all'unanimità del Consiglio regionale, per consentire la possibilità di accesso generalizzato per l'utenza diretta agli appostamenti fissi, che di fatto inseriva all'interno dell'articolo 7 comma 3, lettera a, la 'viabilità forestale', così come definita dal d.lgs 34/2018 Testo Unico in materia di Forestale e Filiere forestali, nel novero dei percorsi sui quali è vietato il transito, purché ciò risulti da apposita prescrizione segnaletica". "Piuttosto - afferma ancora Puletti - come mai ad oggi per i sentieri del Monte Subasio così improvvisamente cari al sindaco Proietti, non esiste tabellazione pur essendo territorio protetto? Come mai ad oggi nemmeno una richiesta di tabellazione è stata fatta dal sindaco stesso? Immagino che tra tutti i ruoli che il primo cittadino si è caricato sulle spalle, le deve essere sfuggito: nessun problema, la invito a venire con me, assieme ad una delegazione di cacciatori ed enduristi, a tabellare i sentieri necessari del Parco del Monte Subasio di cui solo ora, grazie all' 'emendamento Puletti' si accorge dell'esistenza".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza