Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Scoccia, 'la chiesa al centro del villaggio'

Scoccia, 'la chiesa al centro del villaggio'

Candidata sindaco di centrodestra e civici parla di unità

PERUGIA, 24 febbraio 2024, 18:46

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Parla di una "città metropolitana green e contemporanea" la candidata sindaco di Perugia per il centro destra e i civici Margherita Scoccia.
    "Il progetto che ho in mente per Perugia è molto chiaro - dice -. La città non guarderà solo al proprio perimetro ma diventerà sempre di più punto di riferimento". Nella visione della Scoccia la città di Perugia, undicesima in Italia per estensione territoriale, "sarà capoluogo al centro di un network istituzionale molto più ampio rispetto ai confini geografici".
    "L'idea della città metropolitana è un concetto che esalta il valore di Perugia all'interno del contesto Umbria ma più in generale nel Centro Italia - spiega l'attuale assessore comunale all'urbanistica -. Perugia è una città in salute, in grado di attrarre e di gestire rapporti virtuosi di collaborazione con i territori che la circondano. Nel mondo moderno sarebbe restrittivo pensare solamente allo sviluppo all'interno dei propri confini comunali, noi rappresentiamo il capoluogo e proprio per questa ragione insieme ai Comuni limitrofi possiamo e dobbiamo portare avanti politiche di sviluppo dalle quali tutti possano trarre vantaggi".
    Prendendo in prestito un proverbio francese Margherita Scoccia parla della "chiesa al centro del villaggio". "Per chiesa intendiamo l'intera comunità fatta di cittadini, enti, amministrazioni, istituzioni religiose, università, scuole, associazioni, tutte realtà composte da persone che ogni giorno aggiungono un mattoncino per migliorare la città nella quale viviamo - spiega Margherita Scoccia -. Se siamo tutti uniti siamo più forti. Ecco la mia idea di città metropolitana tesa allo sviluppo e alla collaborazione».
    «Perugia ha tutte le caratteristiche per svolgere un ruolo trainante, ovviamente tenendo conto delle scelte e delle opportunità delle altre amministrazioni locali - conclude Scoccia -. Questo significa sostenerci e incentivarci vicendevolmente. Perugia può consolidare il suo ruolo di leader all'interno di un contesto più ampio che ha come unico obiettivo il miglioramento della nostra realtà".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza