Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Guide alpine, "la guida escursionistica non è una nuova figura"

Guide alpine, "la guida escursionistica non è una nuova figura"

"Le guide ambientali non hanno l'obbligo di entrare nell'elenco"

AOSTA, 29 febbraio 2024, 18:32

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Le Guide alpine italiane non sono state coinvolte nella stesura di questo disegno di legge e non ne sono promotrici. Ciò detto, è bene chiarire che l'articolo numero 1 dello stesso disegno di legge non va a creare una nuova figura professionale ma a modificarne una già esistente, quella di accompagnatore di media montagna, istituita dalla legge nazionale 6 del 1989, articolo 21". Così il Collegio nazionale guide alpine italiane, visti "alcuni articoli usciti sulla stampa nazionale in merito al disegno di legge del senatore Enrico Borghi (ddl n.194) sulle professioni della montagna".
    Secondo le guide alpine italiane, "l'articolo in oggetto, semplicemente modifica il nome di questa figura professionale da 'accompagnatore di media montagna' in 'guida escursionistica di montagna', inquadrandone l'attività come già faceva la legge 6/89, con alcune specifiche aggiuntive". Inoltre "questo articolo, oggetto della polemica sollevata da associazioni di guide ambientali, di fatto dà la possibilità, ma non l'obbligo, alle guide ambientali di vedersi riconosciuta la propria competenza professionale, facendo richiesta di rientrare negli elenchi ordinistici degli accompagnatori di media montagna, previo adeguamento formativo e superamento dell'esame di abilitazione".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza