Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Scontri Vicenza:Polizia denuncia 17 attivisti dei Centri sociali

Scontri Vicenza:Polizia denuncia 17 attivisti dei Centri sociali

Avevano compiuto violenze per presenza israeliani a Fiera Oro

VICENZA, 01 marzo 2024, 17:13

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Polizia ha identificato e denunciato 17 attivisti dei centri sociali che il 20 gennaio scorso si sono resi responsabili di violenti scontri contro le forze dell'ordine, durante il corteo organizzato da vari movimenti antagonisti contro la presenza di imprenditori di origine israeliana alla Fiera dell'Oro di Vicenza.
    Nel corso della manifestazione, 11 appartenenti alla Polizia (9 del Reparto mobile di Padova, 1 della Digos di Venezia e la stessa dirigente del servizio di ordine pubblico) erano stati feriti, facendo ricorso a cure mediche. Cinque dimostranti erano stati immediatamente identificati sul posto.
    Tra i 17 denunciati, 12 dimostranti sono residenti a Vicenza, 3 a Treviso, 1 a Venezia ed 1 a Bologna. Hanno numerosi precedenti penali o di polizia per analoghi reati, commessi in occasione di altre manifestazioni nel Veneto ed in altre regioni. Non è escluso che il numero dei denunciati sia destinato a breve ad aumentare.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza