Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Donne in prima linea alle presidenziali egiziane

In grande maggioranza ai seggi, anche anziane o con bambini

18 dicembre 2023, 12:44

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

(di Domitilla Conte)

IL CAIRO - A girare per i seggi allestiti per le elezioni presidenziali in Egitto, svolte tra il 10 e il 12 dicembre, sembrava a tratti che non ci fossero che donne.

Vestite negli abiti tradizionali, a volte con i bambini, o anziane con i bastoni, le si è viste perfino accennare dei passi di danza mentre gli enormi altoparlanti suonavano canzoni patriottiche.

A testimoniare la loro presenza a queste elezioni anticipate molte immagini sui media e post sui social che hanno anche rivelato qualche episodio curioso. Una donna incinta è stata colta dalle doglie mentre era in fila per votare, qualcuna è stata colta da malore, una addirittura abbandonata dal marito ad un seggio perchè lei era a votare e non gli aveva preparato da mangiare.

"Le donne, ancora una volta - scrive Egypt Today - stanno prendendo l'iniziativa e appaiono in prima linea sulla scena elettorale con i più alti tassi di partecipazione al seggio elettorale in tutti e tre i giorni delle votazioni".

Nei seggi elettorali di Giza, un quartiere popolare a due passi dalle Piramidi, le donne si sono messe in fila fin dal primo mattino per esprimere il loro voto. Più file e folle di donne sono state viste ai seggi nelle città di Port Fuad e Al Qanatir Al Khayriyyah.

Nel quartiere di Al Asmarat,al Cairo, tante donne con i bambini hanno fatto la fila davanti alla scuola Tahya Misr, dove era allestito un seggio. Ma in tutto il Paese si sono viste tante donne non solo partecipare, ma anche esortare sui social tutti gli egiziani a votare.

A Heliopolis, un quartiere elegante della capitale, alle 9 in punto del 10 dicembre, ha votato il presidente Abdel Fattah El-Sisi, insieme alla moglie Entissar Amer.

Le consultazioni sono iniziate domenica alle 9 con migliaia di seggi elettorali sparsi in tutta la nazione che hanno aperto per circa 67 milioni di elettori chiamati a scegliere tra quattro candidati: il presidente in carica Abdel Fattah El-Sisi, in carica per due mandati dal 2014; Farid Zahran, capo del Partito socialdemocratico egiziano; Abdel Sanad Yamama, capo del partito Al-Wafd; e Hazem Omar, capo del Partito popolare repubblicano.

I risultati ufficiali sono attesi per il 18 dicembre, ma i primi dati usciti dagli scrutini danno per vincente, con un largo margine, il presidente uscente già in carica da 9 anni e che si prepara ad un terzo mandato. (ANSAmed).

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

Ultima ora Mondo

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it Donne in prima linea alle presidenziali egiziane - Storie dal Mediterraneo - Ansa.it
404

Pagina non trovata

Le cause principali per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono le seguenti:

  • un URL digitato erroneamente
  • un segnalibro obsoleto
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca
  • un link interno interrotto non rilevato dal webmaster.

Se riscontri il problema, ti invitiamo a contattarci per segnalarlo.

Grazie.