Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Biennale di Venezia, il Marocco cambia artisti e curatori

Primo team licenziato senza alcuna comunicazione ufficiale

19 gennaio 2024, 16:19

Redazione ANSA

ANSACheck

Lo scrittore, pittore e scultore marocchino Mahi Binebine - RIPRODUZIONE RISERVATA

Lo scrittore, pittore e scultore marocchino Mahi Binebine -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Lo scrittore, pittore e scultore marocchino Mahi Binebine - RIPRODUZIONE RISERVATA

RABAT, 19 GEN - Un cambio di idea all'ultimo minuto e tutto lo staff di artisti e curatori del primo padiglione del Marocco per la prossima Biennale di Venezia è stato spazzato via in un soffio. A due mesi dall'apertura prevista il prossimo 20 aprile, il ministero della Cultura cambia idea e affida il progetto ad altri. La notizia, che al momento è senza spiegazioni ufficiali, trapela via Instagram da un comunicato postato dall'artista Majida Khatari e firmato da tutto il primo team curatoriale, Mahi Binebine, Imane Barakat, and Mostafa Aghrib. "Lo scorso settembre - vi si legge - ci è stato chiesto dal ministero della Cultura di ideare il progetto per la prima partecipazione del Marocco, il nostro Paese, alla 60esima edizione della Biennale di Venezia".

Per guidare la missione, viene nominato Mahi Binebine, scrittore, pittore e scultore di fama internazionale. Binebine sceglie il team: Safaa Erruas, Fatiha Zemmouri e Majida Khattari, un trio di donne e artiste rinomate, per rappresentare l'arte contemporanea in Marocco. Volano tutti a Venezia, giusto in tempo per incontrare il direttore generale di Biennale, Andrea Del Mercato, e trovare la collocazione per il padiglione.

Seguono proposte e idee, tutte "validate dal Ministero" e in accordo con questo, finanziate dagli stessi artisti. Binebine dice di aver "anticipato 40 mila euro" di tasca propria, "in attesa dello sblocco dei fondi e del rimborso". "Da allora - scrivono artisti e curatori nel comunicato - abbiamo continuato ad allertare i responsabili sulle conseguenze dei preparativi dell'ultimo minuto", ma nulla, fino all'altro ieri, quando si apprende dal post: "una telefonata informale e agghiacciante ci ha informati che il ministro stava preparando un progetto alternativo, con altro team e altri artisti".

La prossima Biennale di Venezia (20 aprile-24 novembre) avrà come titolo: "Stranieri ovunque - Foreigners Everywhere".

L'ormai ex team del padiglione Marocco augura alla nuova squadra "tutto il successo del mondo". E chiude il post con amarezza: "Con dignità, manteniamo la speranza in questo Marocco che ci ferisce".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

Ultima ora Mondo

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it Biennale di Venezia, il Marocco cambia artisti e curatori - Storie dal Mediterraneo - Ansa.it
404

Pagina non trovata

Le cause principali per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono le seguenti:

  • un URL digitato erroneamente
  • un segnalibro obsoleto
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca
  • un link interno interrotto non rilevato dal webmaster.

Se riscontri il problema, ti invitiamo a contattarci per segnalarlo.

Grazie.