Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Arriva la guida per viaggiare in sicurezza con gli animali

Arriva la guida per viaggiare in sicurezza con gli animali

Dall' Oipa i consigli tecnici e le indicazioni legali

16 luglio 2023, 16:03

Redazione ANSA

ANSACheck

I cani ringraziano, ora possono viaggiare sicuri in auto - RIPRODUZIONE RISERVATA

I cani ringraziano, ora possono viaggiare sicuri in auto - RIPRODUZIONE RISERVATA
I cani ringraziano, ora possono viaggiare sicuri in auto - RIPRODUZIONE RISERVATA

Per viaggiare in sicurezza con gli animali domestici, l'Oipa (organizzazione internazionale protezione animali) ha realizzato un opuscolo liberamente scaricabile e un'infografica di sintesi per andare in vacanza senza problemi. La guida, redatta dall'Ufficio legale Oipa, dà indicazioni e consigli a seconda del tipo di mezzo di trasporto scelto per viaggiare: aereo, treno, nave, auto. Insomma, una guida grafica utile per partire in sicurezza e legalità con i nostri inseparabili amici.

 



"In generale, la prima regola è: mai improvvisare. Cosa cambia se si viaggia in Italia o all'estero? In Italia si suggerisce di portare con sé il libretto sanitario dell'animale e, per il cane, il certificato d'iscrizione in anagrafe canina. All'estero viene richiesto un Pet-passaporto che identifica cane, gatto o furetto attraverso il microchip e attesta la vaccinazione antirabbica. Ricordiamo che i cuccioli possono essere sottoposti a vaccinazione antirabbica dai tre mesi compiuti e possono partire dopo 21 giorni dalla prima vaccinazione. Attenzione alle regole dei paesi extra Ue: occorre informarsi con largo anticipo presso il Consolato di destinazione e il servizio veterinario pubblico. L'Oipa, che quest'anno ha promosso, insieme agli educatori cinofili Apnec, una campagna di sensibilizzazione sulla scelta consapevole, augura a tutti i possessori di animali una felice vacanza, ricordando l'art. 727 del Codice penale che afferma: 'Chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l'arresto fino a un anno o con l'ammenda da mille euro a 10 mila euro. Alla stessa pena soggiace chiunque detiene animali in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze'.

 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza