Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Gli acquisti online? Almeno due volte al mese

Gli acquisti online? Almeno due volte al mese

E-commerce, spedizione gratuita, comparazioni, zero spese di reso e pay later tra le abitudini

28 gennaio 2024, 21:59

Redazione ANSA

ANSACheck

Un uomo fa acquisti online foto iStock. - RIPRODUZIONE RISERVATA

Un uomo fa acquisti online foto iStock. -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Un uomo fa acquisti online foto iStock. - RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli acquisti online? Minimo due volte al mese, secondo quanto emerge dal Global Consumer Trends Report di BigCommerce e Retail Dive che hanno intervistato un campione di 1.300 persone in Europa, Nord America, Medio Oriente e Africa. Il 39% di queste preferisce acquistare online, mentre solo il 21% predilige gli acquisti in negozio fisico. Interessante notare come il 77% degli acquirenti online abbia speso nel 2023 quanto o più rispetto allo scorso anno. Ciò è dovuto in gran parte alla convenienza e alla flessibilità degli acquisti online, insieme alla possibilità di ricevere sconti esclusivi e omaggi, elementi che caratterizzano l'esperienza di acquisto digitale.
Tra gli altri risultati principali:
La maggior parte degli intervistati (76%) effettua acquisti tramite siti web, app o social media almeno due volte al mese.
Inoltre, quasi la metà (49%) effettua almeno un acquisto online a settimana. La maggior parte di questi acquisti è relativo ai settori abbigliamento e accessori (47%), salute e bellezza (40%) e ristoranti e generi alimentari (36%). Per quanto riguarda le categorie in cui i consumatori fanno acquisti su abbonamento, i generi alimentari occupano il primo posto (30%), seguiti dall'intrattenimento (22%) e dai cosmetici/cura del corpo (21%).
Gli acquirenti di e-commerce si aspettano la spedizione gratuita
La spedizione gratuita è un'aspettativa per molti acquirenti online, non un vantaggio. Infatti, il 40% degli intervistati ha dichiarato che uno dei principali svantaggi dello shopping online è quello di dover pagare un extra per le spese di spedizione. L'altro inconveniente, rilevato dal 35% degli intervistati, è dover pagare le spese di reso. Nell'arco di tre mesi, il 26% degli intervistati ha dichiarato di aver abbandonato il carrello della spesa online solo a causa del costo delle spedizioni.
I consumatori fanno le loro ricerche e le comparazioni.
Gli acquirenti online effettuano i loro acquisti attraverso una varietà di mezzi, che si tratti dell'app del rivenditore (54%), di un sito web via mobile (50%) o di un sito web via desktop (49%). Ma per trovare il prodotto di cui hanno bisogno, i consumatori effettuano ricerche personali. La maggior parte di queste avviene su dispositivi mobili (61%), mentre le ricerche sul web (57%) e su marketplace (57%) seguono a ruota. Tuttavia, non solo i consumatori effettuano ricerche per trovare i prodotti che desiderano, ma effettuano anche confronti di prezzo con i rivenditori concorrenti. Il 95% dei consumatori intervistati dichiara di confrontare i prezzi prima di acquistare un prodotto.
I consumatori utilizzano il Buy Now, Pay Later al momento del checkout.
Dei 1.307 acquirenti intervistati, il 23% ha dichiarato di aver utilizzato il Buy Now, Pay Later (BNPL). Sebbene la maggior parte degli intervistati utilizzi carte di credito o di debito alla cassa (93%), si registra un crescente interesse per i metodi di pagamento BNPL che diventano sempre più popolari.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza