Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Xiaomi presenta nuovi smartphone e l'auto connessa

Xiaomi presenta nuovi smartphone e l'auto connessa

Al Mwc di Bercellona una berlina elettrica al centro di una nuova strategia

MILANO, 26 febbraio 2024, 17:46

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La prima automobile di Xiaomi, il Su7, è ufficiale. L'azienda cinese ha presentato la sua berlina al Mobile World Congress di Barcellona, la fiera di tecnologia che apre oggi al pubblico. Oltre al veicolo, Xiaomi ha inoltre svelato le cinque tecnologie su cui si basa l'innovativo progetto: E-Motor, Ctb Integrated Battery, Xiaomi Die-Casting, Xiaomi Pilot Autonomous Driving e Smart Cabin. Grazie a oltre 3.400 ingegneri e 1.000 esperti tecnici, Xiaomi ha prodotto un'automobile che promette di arrivare fino a 800 km di autonomia elettrica, così da porsi come competitor dei migliori modelli sul mercato.

Durante il Mwc, Xiaomi ha fatto vedere anche CyberDog 2, un robot quadrupede, che utilizza 19 sensori che forniscono capacità di vista, tatto e udito, progettato per replicare i movimenti, l'aspetto e le interazioni di un cane reale. Oltre ai prodotti tecnologici all'avanguardia, il gruppo cinese ha tolto il velo anche agli smartphone della serie 14. I nuovi dispositivi vedono la continuazione della partnership tra il marchio e Leica, con il 14 Ultra che vanta una configurazione quad-camera che include una configurazione fotografica quadrupla con sensore principale da 50 megapixel. Xiaomi 14 parte da un prezzo di 999 euro mentre la versione 14 Ultra da 1.499 euro.

"In Xiaomi la tecnologia sarà sempre più focalizzata sulla persona. Le nostre innovazioni sono progettate innanzitutto in base alle esigenze degli utenti. Grazie all'integrazione tra persona, auto e ambiente domestico, miriamo a creare un'interconnessione end-to-end senza eguali" ha detto Daniel Desjarlais, Director of Communications Xiaomi International, a Barcellona.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza