Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Da difesa a Tlc, strategia per attrarre investimenti giapponesi

Da difesa a Tlc, strategia per attrarre investimenti giapponesi

Meloni a Tokyo vedrà i vertici di gruppi con interessi in Italia

05 febbraio 2024, 10:18

Redazione ANSA

ANSACheck

Incontro a Tokyo fra Italia e Giappone per collaborare in diversi settori della tecnologia (fonte: PxHere) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Incontro a Tokyo fra Italia e Giappone per collaborare in diversi settori della tecnologia (fonte: PxHere) -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Incontro a Tokyo fra Italia e Giappone per collaborare in diversi settori della tecnologia (fonte: PxHere) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Difesa, aerospazio, elettronica, trasporti, telecomunicazioni, automotive: sono alcuni dei settori in cui operano i gruppi industriali giapponesi con interessi in Italia, i cui vertici avranno un incontro con la premier Giorgia Meloni a Tokyo. Un appuntamento inserito nel programma della visita ufficiale "per rafforzare le già ottime collaborazioni industriali, promuovere nuovi partenariati e attrarre investimenti giapponesi", spiegano fonti italiane.

Saranno presenti, fra l'altro, i dirigenti di Mitsubishi heavy industries, partner con Leonardo e la britannica Bae Systems nel programma Gcap per lo sviluppo di caccia di sesta generazione, e di Hitachi (elettronica, trasporto ferroviario, Digital Mobility Transition e produzione di batterie), che ha investito in Italia oltre un miliardo di euro. Attraverso la controllata Ntt Data Italia è presente nel nostro Paese anche la Nippon Telegraph and Telephone Corporation (telecomunicazioni, servizi finanziari e multi-utility, manifatturiero e sanità): a Cosenza c'è uno dei maggiori hub mondiali di ricerca e sviluppo e la multinazionale, sottolineano fonti italiane, prevede investimenti per rafforzare anche le sedi di Napoli, Roma e Torino, aprendone altre in Sicilia e Puglia.

Componenti automobilistici e sistemi integrati sono invece il business principale di Denso Corporation, del Gruppo Toyota, presente in Italia con società controllate a Poirino (Torino) e in provincia di Chieti. Mentre Ebara Corporation, produttore di elettropompe per il mercato industriale e domestico, ha scelto Gambellara (Vicenza) come sede del suo più grande stabilimento europeo.

La strategia italiana di attrazione passa anche per società di trading e specializzate nel facilitare gli investimenti. All'incontro parteciperanno quindi i vertici di Mitsubishi Ufj Financial Group, che ha già all'attivo una partnership con il ministero delle Imprese, Mitsui & Co e Marubeni corporation, che a novembre ha annunciato un investimento nella società aerospaziale italiana D-Orbit.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza