Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Usa, black out dei cellulari non sembra causato dagli hacker

Usa, black out dei cellulari non sembra causato dagli hacker

Ieri interruzione servizi per ore, nessuna spiegazione dalle tlc

ROMA, 23 febbraio 2024, 09:23

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il black out che ieri ha bloccato decine di migliaia di cellulari in tutti gli Stati Uniti "non sembra essere stato causato da un attacco hacker". Lo riferisce una fonte del settore alla Cnn. Le compagnie telefoniche americane non hanno ancora fornito una spiegazione ufficiale sull'incidente, mentre le comunicazioni sono tornate alla normalità.

Si sono verificate interruzioni dei servizi telefonici mobili in tutti gli Stati Uniti. Da New York a Los Angeles decine di migliaia di cellulari erano bloccati con la sola possibilità di effettuare solo chiamate d'emergenza. Colpiti tutti i principali operatori telefonici americani tranne Verizon e T-Mobile che hanno annunciato che i loro sistemi hanno funzionato normalmente. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza