Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Da Harvard ai Like, 20 anni di Facebook

Da Harvard ai Like, 20 anni di Facebook

Il social ha fatto da apripista, cambiando società e privacy

02 febbraio 2024, 12:28

Redazione ANSA

ANSACheck

Da Harvard ai Like, 20 anni di Facebook - RIPRODUZIONE RISERVATA

Da Harvard ai Like, 20 anni di Facebook -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Da Harvard ai Like, 20 anni di Facebook - RIPRODUZIONE RISERVATA

Da una stanza di Harvard alla quotazione in Borsa passando per i Like, Facebook ha fatto da apripista nel mondo dei social. Ecco le tappe principali:

NASCITA: Facebook è stato lanciato il 4 febbraio 2004 da Mark Zuckerberg e dai suoi compagni di Harvard Eduardo Saverin, Dustin Moskovitz, Andrew McCollum e Chris Hughes per connettere gli universitari. Nasce dalle ceneri di FaceMash, una piattaforma che permetteva di confrontare le foto dei colleghi e decidere chi era più sexy.

ACCUSE DI PLAGIO: Zuckerberg fu accusato dai fratelli Cameron e Tyler Winklevoss, di aver rubato loro l'idea. Ciò ha portato a una causa, che si è risolta nel 2008 con un accordo da 65 milioni di dollari.

UTENTI: Nel dicembre 2004, a due mesi dalla nascita, la piattaforma aveva collegato il suo primo milione di persone. Il sito ha raggiunto il primo miliardo di utenti attivi nell'ottobre 2012, la versione italiana è arrivata nel 2008. Oggi nel mondo sono attive 2.11 miliardi di persone al giorno, 3,07 miliardi ogni mese.

NOVITÀ TECNOLOGICHE E DI COSTUME: nel 2004 arriva la bacheca, nel 2005 le foto, nel 2006 il News feed, la sezione notizie personalizzata dall'algoritmo. Nel 2007 è diventato possibile pubblicare i video, diventati un cardine della piattaforma. Nel 2009 arriva il pulsante Like (le Reaction, cioè le reazioni con emoji nel febbraio 2016). Gli annunci pubblicitari sono stati inseriti per la prima volta nel 2007 cambiando l'economia e i guadagni dell'azienda. Messenger, la chat originale di Facebook, viene lanciata nel marzo 2008

QUOTAZIONE IN BORSA: A maggio 2012. Fu negoziato il prezzo di 38 dollari ad azione, portando il valore totale dell'impresa a 104 miliardi di dollari, il debutto più alto registrato di una società sul mercato borsistico. - ACQUISIZIONI: Instagram viene comprata nel 2012 da Kevin Systrom e Mike Krieger per 1 miliardo di dollari. WhatsApp nel 2014 per 19,3 miliardi di dollari da Jan Koum e Brian Acton. I fondatori delle due app sono rimasti per un periodo, poi sono andati via per tensioni con Facebook.

SCANDALI: A marzo 2018 il caso Cambridge Analytica che ha raccolto i dati personali di milioni di utenti di Facebook - avevano usato il sistema Facebook login - senza consenso. Ha avuto conseguenze di vasta portata sollevando importanti questioni sull'uso dei dati personali. A Maggio 2021, la fuga di dati di oltre 500 milioni di utenti. Nel 2021, Frances Haugen un'ex dipendente, accusa Zuckerberg di abbassare i livelli di sicurezza per privilegiare il profitto. 

META: nell'ottobre 2021 Facebook - l'azienda non l'app - cambia nome in Meta Platforms per avvicinarsi al metaverso, uno spazio virtuale online

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: nel 2013 è stato creato il Facebook Artificial Intelligence Research Group (Fair) nel 2013. A gennaio 2024 Mark Zuckerberg ha dichiarato che sta lavorando per per realizzare una intelligenza artificiale generale (Agi), un sistema in grado di eseguire compiti intellettuali simili, in termini di qualità, agli uomini

VALORE: il 24 gennaio 2024 Meta è salita a Wall Street dell'1,5% tornando nell'olimpo delle big che valgono 1.000 miliardi di dollari. Ha chiuso l'ultimo trimestre 2023 con 40 miliardi di dollari di fatturato e 14 miliardi di utile netto, superiore alle attese degli analisti.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza