Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Viaggio tra aromi e molecole per scoprire i segreti del caffè

Viaggio tra aromi e molecole per scoprire i segreti del caffè

Progetto Kimbo e La Fisica che Ci Piace del professor Schettini

NAPOLI, 31 ottobre 2023, 12:32

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

E' partita da Napoli, dalla sala del teatro Bellini, la nuova avventura di Kimbo per spiegare che un buon caffè è frutto anche della scienza, di processi fisici. Ed è con questo intento che è nata la collaborazione tra Kimbo e il digital brand del professor Vincenzo Schettini 'La Fisica che Ci Piace'. Un connubio che ha portato alla costruzione e realizzazione dello spettacolo 'A Lezione di caffè con La Fisica che Ci Piace'. Un nuovo percorso che ha preso il via dal capoluogo campano dove il 30 ottobre 1963 nel rione Sanità nasceva Kimbo. "Il 30 ottobre è una data iconica - ha detto Mario Rubino, presidente Kimbo - Maradona avrebbe compiuto 63 anni e per noi di Kimbo è un numero magico perché nel 1963 nasceva Kimbo che festeggia i 60 anni di attività".
    Un'iniziativa che ha coinvolto attivamente il pubblico che ha partecipato agli esperimenti realizzati in scena da Schettini per spiegare tutti i segreti e i processi scientifici che sono dietro la riuscita di un buon caffè. "La cucina - ha detto il professore - è un laboratorio". E così con tanto di 'lavagnetta' si è parlato di tostatura, di creme, schiume, di acqua, di temperatura, di pressione, di come si deve preparare la moka scoprendo perché, contravvenendo a tradizioni popolari, non si debba fare la così detta 'montagnella'. Una 'lezione' che in modo semplice ha la capacità di spiegare 'la cultura del caffè' che sta dietro ogni singola preparazione di una moka. Una lezione in cui non si poteva dimenticare 'la cuccuma', l'antica macchinetta napoletana del caffè resa celebre da Eduardo De Filippo nella scena passata alla storia di 'Questi fantasmi'.
    "Eduardo - ha sottolineato Rubino - resta nelle nostre memorie ed è colui che ha reso iconico il caffè". Una serata in cui il pubblico è stato trasportato in un viaggio tra aromi e molecole in un incontro tra il caffè e la divulgazione scientifica che ha fatto scoprire che alla fine un buon caffè è "un favoloso matrimonio tra tradizione e scienza". A chiudere lo spettacolo una sorpresa che Kimbo ha voluto regalare al pubblico: Ciccio Merolla ha interpretato la sua rielaborazione dello storico jingle di Kimbo che è diventato un nuovo inno alla città di Napoli. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza