Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Riapre in via Garibaldi la storica enoteca Moscatelli

Riapre in via Garibaldi la storica enoteca Moscatelli

Di proprietà di Pattini, chiuso da dicembre per lavori restauro

MILANO, 07 febbraio 2024, 13:32

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un luogo simbolo per Milano che transita ancor più dal suo passato di enoteca a quello di luogo di ritrovo tra cibo e vino, con una spinta in più per la "nuova era dell'happy hour milanese" che esce dai canoni dell'apericena e si propone à la carte. Dopo circa un mese e mezzo di lavori ha (ri)aperto i battenti Enoteca Moscatelli, corso Garibaldi 93, insegna storica (prima apertura poco dopo la metà dell'Ottocento) e dall'anno 2000 ben condotta dalla famiglia Pattini, insieme al vicino panificio e ad altre insegne in città.
    Le declinazioni del pane hanno, giocoforza, un ruolo importante, a partire dalla colazione: una forte sinergia con Eros Buratti della Casera di Verbania, competente selezionatore di formaggi e non solo, è tra i punti di forza di un'insegna che, oggi, punta dritto anche sulla ristorazione, in primis la pausa pranzo ma si guarda, presto, anche a un'apertura serale.
    Ma il legame più stretto, giocoforza, resta quello con il vicino panificio sempre gestito Angelo Pattini con il supporto della figlia Katia e del genero Alberto Romano.
    Colazione partita in grande stile nel giorno d'apertura, sia con le proposte dolci (lunghissima vetrina di croissant e brioche al banco, ma ci sono anche le torte a porzione) che salate (ad esempio focaccine e pane alle olive). Per il pranzo di mezzogiorno si punta molto sulla pausa pranzo smart e di qualità, con le nuove piastre che di Ingresso invertito rispetto al passato e ampia sala con tavoli e parquet di legno, illuminazione calda e un mobile enoteca.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza