Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Finisce a Genova 'Il viaggio di Thaisa Bastetti'

Finisce a Genova 'Il viaggio di Thaisa Bastetti'

La brasiliana alla ricerca della memoria del nonno Arlindo

GENOVA, 13 gennaio 2024, 19:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

GENOVA - Nell'anno del 'turismo delle radici' e, contemporaneamente, 150esimo anniversario dell'emigrazione italiana in Brasile si è concluso a Genova al Mei, il Museo nazionale dell'Emigrazione Italiana, 'Il viaggio di Thaisa'. La giovane brasiliana Thaisa Bastetti ha voluto realizzare il suo viaggio nella memoria dopo aver trovato, tra i ricordi del nonno Arlindo, un diario e le cartoline da lui inviate. 70 le città italiane da cui ha spedito le cartoline, altrettante tappe tra centro e nord Italia di Arlindo che era sbarcato durante la Seconda Guerra Mondiale nello Stivale con le truppe brasiliane, partecipando alla liberazione del nostro Paese dalle truppe nazifasciste. La giovane Thaisa ha ripercorso quel cammino, alla ricerca delle informazioni mancanti per ricostruire la storia della sua famiglia, incontrando i primi cittadini delle varie città in un viaggio di 10 giorni in 5 regioni, alla scoperta di 30 luoghi indicati nelle cartoline alla ricerca di chi poteva testimoniare la conoscenza del nonno: tra gli altri Pisa, Bologna, Reggio Emilia, Parma, Alessandria e Rapallo. Alle istituzioni cittadine che l'hanno volentieri accolta ha consegnato copia delle cartoline spedite da nonno Arlindo. Tappa finale Genova, con conferenza stampa al Mei con il presidente della fondazione Paolo Masini, il sindaco Marco Bucci, Fabio Porta deputato eletto nella ripartizione Sudamerica e membro dell'intergruppo Amicizia Italia-Brasile, l'assessore allo Sport e Turismo Alessandra Bianchi del Comune di Genova e con il video-saluto dell'ambasciatore console generale del Brasile a Milano Hadil da Rocha-Vianna. "E' il primo di tanti progetti per l'anno del turismo delle radici - ha commentato il presidente di Fondazione Mei Paolo Masini - Il viaggio di Thaisa ha riportato alla luce un aspetto della guerra di liberazione poco conosciuto, attraverso una documentazione unica". "Una storia che abbraccia tre secoli - ha aggiunto il sindaco di Genova Marco Bucci - tra due continenti e con tanti sentimenti, che affonda le sue radici in Italia e allunga i suoi rami in Brasile. Accogliere Thaisa a Genova per il viaggio alla ricerca delle sue origini è stato un piacere e ha appassionato l'intero Paese".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza