Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mahler Chamber Orchestra e Yuja Wang a Modena, in ricordo Abbado

Mahler Chamber Orchestra e Yuja Wang a Modena, in ricordo Abbado

Il 19 gennaio in Dvořák , Stravinsky, Janáček e Gershw

MODENA, 16 gennaio 2024, 11:28

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La stagione concertistica del Teatro Comunale di Modena prosegue il 19 gennaio con la Mahler Chamber Orchestra insieme alla pianista Yuja Wang, virtuosa della tastiera fra le più acclamate sulla scena internazionale.
    Il concerto è dedicato al decennale della morte di Claudio Abbado, che al Comunale modenese si è esibito numerose volte in opere e concerti dal 1978 al 2011: la Mahler Chamber Orchestra del resto è proprio una delle tante compagini fondate dal maestro milanese, mentre Yuja Wang ha cominciato a suonare e incidere dischi con Abbado fin da giovanissima, ancora sconosciuta promessa.
    Il programma della serata, comune con quello della sera prima al Teatro Ponchielli di Cremona, comprende la Serenata per dieci strumenti a fiato, violoncello e contrabbasso di Antonín Dvořák, il Concerto per pianoforte e fiati di Igor Stravinsky, il Capriccio per pianoforte per la mano sinistra e fiati di Leoš Janáček e la Rapsodia in Blu di George Gershwin nella versione per Jazz band e pianoforte solista. Fu proprio Claudio Abbado a ispirare la Mahler Chamber Orchestra a sviluppare una filosofia chiamata 'The Sound of Listening', basata sul potere dell'ascolto e della comunicazione, sia come struttura che musicalmente, e ad affermarla fra le migliori compagini al mondo. Yuja Wang, nata a Pechino in una famiglia di musicisti, ha avuto il suo primo grande riconoscimento internazionale nel 2007, quando ha sostituito Martha Argerich come solista con la Boston Symphony Orchestra. Da allora si è affermata tra gli artisti più importanti, con una serie di esibizioni e registrazioni acclamate anche dalla critica. Il concerto modenese propone una sorta di esplorazione di stili: dalla lussureggiante e romantica Serenata di Dvořák alle influenze neoclassiche del concerto per pianoforte di Stravinsky, all'espressione modernista del Capriccio di Janáček e alle melodie intrise di jazz della Rhapsody in Blue di Gershwin, i brani offrono un'esperienza musicale diversificata, che abbraccia periodi ed estetiche musicali differenti. Un programma impegnativo che verrà eseguito interamente senza direttore. Il Capriccio e il concerto per pianoforte saranno diretti dalla stessa Yuja Wang dalla tastiera.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza