Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tilt-Esaurimento Globale, l'analisi della società odierna

Tilt-Esaurimento Globale, l'analisi della società odierna

Debora Villa al Teatro Celebrazioni di Bologna il 20 gennaio

BOLOGNA, 16 gennaio 2024, 11:36

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un'attenta analisi della società attuale, in cui pandemia, guerre, crisi climatica-energetica-economica, politica, terremoti, paure, insicurezze e psicosi collettive sono all'ordine del giorno e barcamenarsi in questo mare di problemi è cosa davvero ardua: parla di tutto questo e con la consueta leggerezza lo spettacolo "Tilt - Esaurimento Globale" scritto (assieme al Carlo Gabardini) e interpretato da Debora Villa, in scena al Teatro Celebrazioni di Bologna il 20 gennaio alle 21.
    "Nel turbinio incessante di notizie catastrofiche - dice l'attrice - la risata diventa un faro di speranza, un atto di sopravvivenza emotiva. La capacità di ridere rappresenta un modo per riaffermare la nostra umanità, per ritrovare la connessione tra le persone. Perché esiste ancora una possibilità: ridere insieme delle nostre disgrazie. Del resto 'una risata vi seppellirà' si diceva tempo fa e mai come adesso questo detto può essere attuale. Anche perché, se proprio me ne devo andare, preferisco farlo ridendo!" Tra satira, narrazioni, affabulazioni teatrali e comicità terapeutica che la contraddistinguono, Debora Villa cercherà come sempre il coinvolgimento del pubblico come parte integrante dello spettacolo. A rompere totalmente gli schemi della narrazione teatrale ci sarà anche un pezzo freestyle scritto per Debora Villa dal rapper Shade e musicato dal dj Jaro: al grido di "la forza delle donne non la uccidi" si fondono due generazioni unite dal desiderio di conferire alle donne il giusto riconoscimento nella storia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza