Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Meccanico fu ucciso da ladro, un parco a Bologna per ricordarlo

Meccanico fu ucciso da ladro, un parco a Bologna per ricordarlo

Il nipote: "chi l'ha investito è libero, non è giusto"

BOLOGNA, 21 febbraio 2024, 18:07

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Da oggi a Bologna c'è un giardino in memoria di Quinto Orsi, il meccanico di 72 anni investito e ucciso il 21 febbraio 2013 mentre tentava di fermare un ladro che voleva rubare un'auto in riparazione nel piazzale della sua officina, in via Ferrarese. In occasione dell'undicesimo anniversario dell'omicidio, all'artigiano è stata intitolata un'area verde di recente realizzazione fra via Saliceto e via Passarotti, un tempo sede dello stabilimento Sasib, in zona Bolognina, poco lontano dall'officina della famiglia Orsi.
    "Gli volevo un gran bene, non è giusto che sia stato ucciso in questo modo, per cercare di rubare una macchina" ha detto in una intervista all'emittente E'tv il nipote Riccardo, che ha aggiunto: "Mio nonno stava solamente facendo il suo lavoro e il suo assassino è già a piede libero, questo non è giusto". Per l'omicidio di Quinto Orsi fu arrestato l'allora diciottenne Sonic Halilovic, che si costituì il giorno successivo il delitto. Dopo la condanna in primo grado a 16 anni per omicidio volontario, in appello e in Cassazione il fatto è stato giudicato come colposo e la pena definitiva è stata di sei anni e quattro mesi.
    "Ringrazio tutti per questa iniziativa, un modo giusto per ricordare la memoria di mio padre" ha detto sempre a E'-tv il figlio Fabio Orsi, che ha preferito invece non commentare gli aspetti giudiziari della vicenda: "Ne avrei troppe da dire, cose che non si possono mettere in televisione".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza