Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Edilizia sanitaria, la Regione E-R vara piano da 445 milioni

Edilizia sanitaria, la Regione E-R vara piano da 445 milioni

Bonaccini: 'Il governo taglia, noi facciamo il contrario'

BOLOGNA, 22 febbraio 2024, 14:08

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La giunta della Regione Emilia-Romagna ha approvato il Programma pluriennale di investimenti in edilizia sanitaria, per un valore di 445 milioni. Nel piano sono elencati gli interventi che le Aziende sanitarie e ospedaliere dovranno realizzare e i fondi a disposizione: in pratica si tratta della messa a sistema degli investimenti programmati. Per gli investimenti sono stati messi a disposizione fondi statali per 266,8 milioni, 14 milioni di cofinanziamento del 5% della Regione e 4 milioni di risorse regionali e comunali.
    A questi si aggiungono 160,3 milioni da partenariato pubblico privato per la costruzione del nuovo ospedale di Piacenza (su cui verranno investiti in tutto 296 milioni). Per completare le strutture sanitarie ospedaliere e territoriali già in cantiere o cantierabili sono destinati oltre 24 milioni, che copriranno gli aumenti dei costi dovuti al boom dell'inflazione.
    Sull'adeguamento sismico e la prevenzione incendi vengono investiti 55 milioni. La realizzazione di nuove strutture sanitarie territoriali impiega 13 milioni, 16 milioni vanno all'allestimento degli edifici realizzati o ristrutturati attraverso il Programma 'Verso un ospedale sicuro e sostenibile'. Altri 800mila euro sono destinati all'acquisizione di kit per il telemonitoraggio di primo livello e all'assistenza domiciliare da remoto. Al potenziamento delle strutture ospedaliere vanno 38,5 milioni. Il provvedimento, che andrà al ministero della Salute per procedere con la sottoscrizione degli Accordi di programma, è stato presentato stamattina in conferenza stampa dal presidente della Regione Stefano Bonaccini e dall'assessore alla salute Raffaele Donini. "Di fronte a un governo che taglia sulla sanità noi facciamo l'esatto contrario", commenta Bonaccini. Che poi rincara: "Questa terra vive un momento di difficoltà a causa di un definanziamento nel rapporto tra spesa sanitaria nazionale e Pil e solo il ministro sembra non accorgersene". Sulla stessa linea Donini: "In una situazione di scarso finanziamento al fondo sanitario e di scarsi investimenti in sanità, le risorse destinate all'Emilia-Romagna vengono impiegate e spese".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza