Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Roma, assegnata la gestione del chiosco di Parco Monte Ciocci

Roma, assegnata la gestione del chiosco di Parco Monte Ciocci

Alfonsi: 'Il territorio lo attendeva da dieci anni'

ROMA, 27 febbraio 2024, 12:29

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È stata pubblicata dal Dipartimento capitolino Tutela Ambientale la graduatoria e la relativa assegnazione della gestione del Casotto del Parco di Monte Ciocci, un chiosco realizzato nel 2013 con l'apertura del Parco, rimasto poi inutilizzato e col tempo degradato e vandalizzato.
    Lo rende noto il Campidoglio.
    L'assegnazione in concessione a titolo oneroso prevede una durata di 6 anni rinnovabili con un canone mensile di 1.500 euro. Il canone di occupazione di suolo pubblico di 1.785 euro mensili sarà interamente scomputato a fronte dei servizi di manutenzione che il gestore dovrà assicurare sulla struttura, gli impianti e le aree esterne come la pulizia e lo spazzamento, il costante svuotamento dei cestoni dei rifiuti, lo sfalcio dell'area verde di pertinenza, la gestione e cura quotidiana dei servizi igienici pubblici annessi al bar-caffetteria. Il gestore, inoltre, dovrà provvedere all'allestimento delle attrezzature necessarie alla somministrazione di cibi e bevande.
    Il bando prevedeva punteggi premianti per i soggetti proponenti sotto i 36 anni e favoriva l'utilizzo di soluzioni e materiali ecosostenibili negli allestimenti, l'impiego di materie prime per la ristorazione a filiera corta e l'utilizzo di forniture plastic-free.
    Il gestore dovrà predisporre, inoltre, un'offerta di servizi aggiuntivi per tutte le fasce di utenza e con particolare attenzione alle disabilità quali, ad esempio, attività ricreative, sportive, iniziative didattiche con scuole, centri estivi per l'infanzia. Saranno anche incluse attività culturali come spettacoli, eventi musicali, corsi di pittura e giardinaggio con l'obiettivo di favorire la socialità e le occasioni di aggregazione.
    "Con l'assegnazione della gestione del Casotto, mai utilizzato - afferma l'assessora all'Ambiente Sabrina Alfonsi - diamo la risposta che il territorio attendeva dopo oltre dieci anni dall'inaugurazione del Parco di Monte Ciocci, creando non solo un punto ristoro ma anche centro di aggregazione per il quartiere con un'offerta di attività a carattere ricreativo, sociale e culturale".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza