Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Riaperta via Nairobi all'Eur dopo crollo del 2019

Riaperta via Nairobi all'Eur dopo crollo del 2019

Costo 500 mila euro. Segnalini, 'rifatti anche i marciapiedi'

ROMA, 28 febbraio 2024, 16:55

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È stata riaperta questa mattina via Nairobi, nel quartiere Eur, dove nel 2019 è crollato un muro della galleria, sottostante al piano stradale, in cui sono allocati importanti pubblici servizi: cavi telefonia e dati, tubi dell'acqua e cavi dell'energia elettrica. Lo rende noto il Campidoglio.
    Il progetto di ripristino, ereditato dalla precedente amministrazione, era complesso sia dal punto di vista esecutivo, sia oneroso perché non aveva previsto gli ingenti costi per lo spostamento dei sottoservizi. Per questo motivo è stata necessaria una variante progettuale che ha evitato l'intervento sui cavi, garantendo la continuità dei servizi agli abitanti.
    Il dipartimento Csimu ha eseguito la realizzazione di 150 pali in cemento armato lungo il tratto di 50 metri oggetto del crollo e in seguito demolito la soletta di copertura della galleria, spiega ancora il Comune, operazione necessaria per la ricostruzione del tratto della parete crollata. Contestualmente sono stati riparati anche i tratti di fogne che avevano subito danni a causa del crollo. A conclusione di questo intervento è stato completamente riqualificato il manto stradale e la relativa segnaletica e, infine, sono stati ripristinati i tratti dei marciapiedi deteriorati. Il costo complessivo dell'intervento è stato di oltre 500 mila euro del bilancio comunale.
    "Il Csimu ha portato avanti un lavoro complesso sia dal punto di vista ingegneristico, sia da quello della sicurezza, con l'obiettivo di evitare ulteriori disagi agli abitanti del quartiere - spiega l'assessore ai Lavori pubblici Ornella Segnalini - Il progetto ha impegnato le nostre squadre, in un importante scavo di oltre 2 metri di profondità e 3 di larghezza, dove insistono importanti infrastrutture, senza mai interrompere servizi. Inoltre, abbiamo operato economie di spesa che ci hanno consentito di intervenire anche sui marciapiedi.
    Purtroppo, quando ci siamo insediati abbiamo trovato una situazione abbandonata a se stessa, con progettualità difficilmente realizzabili. Con il sindaco Gualtieri - conclude Segnalini - abbiamo impostato un piano di opere stradali che contribuiscono a rendere Roma sempre più sicura e vivibile".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza