Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Gdf di Asti sequestra 6mila prodotti per Carnevale non a norma

Gdf di Asti sequestra 6mila prodotti per Carnevale non a norma

Intensificati anche i controlli contro il lavoro in nero

ASTI, 26 febbraio 2024, 14:41

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La guardia di finanza di Asti ha sequestrato oltre seimila prodotti tra maschere e costumi di Carnevale in due negozi di Asti e Nizza Monferrato, nell'ambito di un'intensificazione dei controlli in occasione della festività. I responsabili delle attività sono stati segnalati alla Camera di commercio e rischiano sanzioni amministrative per oltre 14.000 euro, per prodotti non a norma.
    I finanzieri di Asti, insieme alla tenenza di Canelli, hanno anche concluso undici controlli in altrettante imprese (settori ristorazione, agricolo e della vendita al dettaglio) a contrasto del lavoro sommerso e per la verifica del regolare assolvimento degli obblighi previsti dalla vigente normativa in materia previdenziale, che hanno consentito di rilevare la presenza di sette lavoratori dipendenti impiegati in nero e di due irregolari, su un totale di trenta dipendenti. Nei confronti di un'impresa controllata è stata accertata la presenza di personale irregolare in misura superiore al 10% di quello presente sul posto, fatto che ha comportato anche la sanzione della sospensione dell'attività imprenditoriale.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza