Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Osservatorio Fmpi, serve un cambio di passo nelle infrastrutture

Osservatorio Fmpi, serve un cambio di passo nelle infrastrutture

Pantanella: "soprattutto nei territori strategici"

TORINO, 26 febbraio 2024, 14:41

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Per la crescita delle pmi piemontesi "è urgente il rilancio delle infrastrutture, per evitare il rischio di isolamento". Lo afferma Luca Pantanella, presidente dell'Osservatorio Economico Fmpi, che in Piemonte conta oltre 500 imprese su un totale di 6mila in Italia.
    "Specie nei territori strategici per turismo ed enogastronomia serve un cambio di passo. - dice Pantanella - Stimiamo che opere risolutive come il completamento della Asti-Cuneo incrementerebbero in media di circa il 40% i volumi di scambio in termini di ricavi lordi, rinvigorendo l'intera filiera di food e accoglienza, data la crescente richiesta. Idem dicasi per la Tav, che sta al Piemonte come il Ponte sullo Stretto alla Sicilia, la quale massimizzerebbe di un buon 70% la circolazione dei prodotti di eccellenza delle pmi nell'Ovest Europa, la resa economica del micro tessuto produttivo regionale e la creazione di nuova occupazione".
    Il miglioramento della rete di collegamenti "è essenziale per attrarre investitori stranieri che ci considerano un'opportunità, seppur frenati da elementi oggettivi quali burocrazia, tasse e lacune viarie", conclude Pantanella.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza