Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Passaggi in chiaroscuro, mostra a Cagliari su Caterina Lai

Passaggi in chiaroscuro, mostra a Cagliari su Caterina Lai

Dal 17 dicembre al 3 marzo 2024 alla Galleria Comunale d'Arte

CAGLIARI, 16 dicembre 2023, 13:45

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un importante riconoscimento alla produzione di una delle principali figure artistiche sarde: è la mostra che l'assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari dedica a Caterina Lai (Dorgali 1945) dal 17 dicembre al 3 marzo 2024 alla Galleria Comunale d'Arte, ripercorrendo l'ultimo ventennio di una delle massime rappresentanti della ceramica artistica in Sardegna.
    Passaggi in chiaroscuro ripercorre l'ultimo ventennio di attività di Caterina Lai, una delle massime rappresentanti della ceramica artistica in Sardegna. L'esposizione ci consente di conoscere alcune opere rappresentative dell'artista: i Licuccos adagiati come ciottoli su una distesa di sabbia, le veline di carta appese al soffitto, le formelle (Trittico, Frammenti, Mappe rampicanti) che compongono via via infiniti puzzle in cui si ricercano gli effetti pittorici e le preziose tarsie di un ricamo. Sulle superfici le trame dei segni disegnano sagome antropomorfe, fondali marini, bestiari fiabeschi, orografie immaginarie, paesaggi osservati dall'alto. Accanto a questi paesaggi universali, modellati dalla secolare erosione del vento e del mare, Caterina Lai riporta gli appunti della memoria, scolpiti nell'argilla come modelli eterni che traggono linfa dal radicamento e dai segni del divenire storico.
    "Questa mostra - dice l'assessora alla Cultura e Spettacolo del Comune di Cagliari Maria Dolores Picciau - vuole essere un omaggio a una delle figure più rappresentative della ceramica artistica in Sardegna. Una personale che si inserisce a pieno titolo nel filone delle mostre che l'Assessorato ha voluto dedicare in questi anni ad alcune straordinarie donne e artiste come Lia Drei e Mirella Mibelli".
    La mostra sarà visitabile dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza