Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Sassari la giornata mondiale del malato si celebra in Aou

A Sassari la giornata mondiale del malato si celebra in Aou

Domenica 11 la messa con l'arcivescovo Gian Franco Saba

SASSARI, 09 febbraio 2024, 11:11

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Si apriranno alle 10,30 di domenica 11 febbraio, nella cappella al settimo piano dell'ospedale civile, le celebrazioni per la XXXII Giornata mondiale del malato. L'appuntamento, organizzato dai cappellani dell'Aou di Sassari, don Piero Bussu, don Virgilio Businco e padre Eugenio Pesenti, vedrà l'arcivescovo di Sassari, Gian Franco Saba, officiare la celebrazione eucaristica per i fedeli, i pazienti e gli operatori sanitari che parteciperanno alla ricorrenza.
    La giornata mondiale del malto è stata istituita per la prima volta il 13 maggio 1992 da Papa Giovanni Paolo II che decise di estendere a tutta la Comunità ecclesiale un'iniziativa che in alcuni Paesi e regioni aveva «dato frutti pastorali preziosi».
    Quest'anno Papa Francesco nel suo messaggio per questa giornata ricorda a tutti i fedeli che "siamo chiamati a realizzare nella nostra vita il dinamismo delle relazioni, dell'amicizia e dell'amore vicendevole soprattutto nel momento della fragilità, dell'incertezza spesso causate dal sopraggiungere di una qualsiasi malattia seria". Per questo, continua il Papa, "prendersi cura del malato significa innanzitutto prendersi cura delle sue relazioni, di tutte le sue relazioni: con Dio, con gli altri - familiari, amici, operatori sanitari -, col creato, con se stessi".
    La ricorrenza cade anche nei 166 anni dell'apparizione della vergine Immacolata Concezione alla quattordicenne Bernadette Soubirous che si era recata alla grotta di Massabielle, a Lourdes, per raccogliere della legna.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza