Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ozieri, progetto per abbattere liste attesa patologie urinarie

Ozieri, progetto per abbattere liste attesa patologie urinarie

Asl di Sassari, al via dalla settimana prossima

SASSARI, 09 febbraio 2024, 10:45

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un progetto per abbattere le liste d'attesa chirurgiche delle patologie genito urinarie benigne: dalla prossima settimana prenderà il via nella Asl di Sassari il piano che consentirà di prendere in carico i pazienti, oltre duecento, che rientrano in una classe di rischio 3 (bassa), così da aumentare la disponibilità di visite anche per le classi di rischio superiori.
    Il progetto punta sulla collaborazione tra la Struttura complessa di Urologia di Alghero e quella di Chirurgia Generale di Ozieri. Dalla prossima settimana, su un calendario stabilito dagli specialisti, i pazienti, visitati presso gli ambulatori urologici di Alghero, verranno poi presi in carico, preparati all'intervento ed operati ad Ozieri, dallo staff della Chirurgia e dell'Urologia con il coinvolgimento degli anestesisti e degli operatori del "Segni".
    L'attività chirurgica terrà conto delle classi di priorità dei pazienti e avrà inizio dal 15 febbraio prossimo, con un calendario che inizialmente prevede tre sedute al mese in orario pomeridiano, con il coinvolgimento di 4-5 pazienti a seduta.
    "L'Azienda sanitaria, intercettando le esigenze della popolazione e massimizzando le professionalità presenti nelle nostre strutture, ha avviato un progetto che consentirà di intercettare i pazienti affetti da patologie urologiche benigne che, grazie alla collaborazione dei professionisti delle due equipe, ci consentirà, con l'utilizzo delle sale operatori di Ozieri, di smaltire le richieste dei duecento pazienti in lista d'attesa, nel corso di un anno, per poi andare a regime con un centinaio di interventi all'anno di chirurgia endoscopica, come papillomi vescicali, oltre a interventi all'idrocele, varicocele e fimosi, cisti del funicolo ", spiga il direttore generale della Asl di Sassari, Flavio Sensi
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza