Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Regionali, appello di Coordinamento 3 per il voto alle donne

Regionali, appello di Coordinamento 3 per il voto alle donne

Carmina Conte: scelta consapevole per rappresentanza paritaria

CAGLIARI, 23 febbraio 2024, 17:47

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Alla vigilia delle elezioni regionali l'associazione Coordinamento3 - Donne di Sardegna rivolge un appello ai sardi in favore del voto alle donne candidate. "La scelta sia consapevole, per la democrazia e la rappresentanza paritaria", dice la presidente Carmina Conte. L'invito, più specificamente, è che il voto per le donne sia la prima scelta. "Per la prima volta i candidati alla presidenza sono al 50% uomini e al 50% donne, così come le liste sono al 50% costituite da donne e al 50% da uomini - sottolinea Conte - e questo grazie alle battaglie pluriennali delle associazioni femminili".

Secondo la presidente di Coordinamento 3, "è un'occasione da non perdere, per consentire l'equa presenza delle donne in consiglio regionale e per superare e cancellare la vergogna di un magro 18% di donne nell'Aula di via Roma, fra i peggiori risultati registrati in Italia, e non certo rappresentativi della forza e della presenza delle donne nella società sarda". Carmina Conte invita a "superare con un voto consapevole l'assoluta inadeguatezza della presenza di donne nella legislatura che si chiude".

L'associazione sottolinea poi che "nessuno degli obiettivi alla base della Carta degli impegni per la parità, sottoscritta dai candidati alla presidenza della precedente legislatura, è stato soddisfatto". Dalla mancata istituzione dell'assessorato per le Pari opportunità alla Commissione consiliare permanente, tutto, denuncia Conte, "è rimasto lettera morta, così come è stata rifiutata la proposta di Coordinamento 3 di riforma della legge elettorale regionale migliorativa rispetto alla doppia preferenza di genere".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza