Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ladri in azione al Municipio di Agrigento, rubati pc e soldi

Ladri in azione al Municipio di Agrigento, rubati pc e soldi

Non risultano rubati documenti, indagano i Carabinieri

AGRIGENTO, 27 febbraio 2024, 11:45

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Tre pc portatili e i soldi dei distributori di snack e bevande. E' il bottino portato via dai ladri che la notte scorsa sono riusciti a entrare prima al teatro comunale Luigi Pirandello e poi nel Municipio di Agrigento. La scoperta è stata fatta stamani, al momento della riapertura di palazzo dei Giganti. Sull'accaduto indagano i Carabinieri.
    Sono stati rubati i pc portatili del presidente del Consiglio, quello (ma è in disuso) dell'ex capo di Gabinetto e uno dei Servizi sociali. I malviventi hanno rovistato fra armadi e cassetti del secondo e terzo piano del Municipio, verosimilmente cercavano denaro. Gli unici soldi trovati sono stati quelli dei distributori di snack e bevande sistemati al teatro Pirandello da dove sarebbero entrati per poi salire al Comune.
    "Oltre a quanto rubato, c'è qualche porta scardinata negli uffici del secondo e terzo piano - ha detto il sindaco di Agrigento Francesco Micciché - non abbiamo telecamere al Comune, ma forse, visto l'accaduto, è arrivato il momento di prevederle e farle collocare". Non sarebbero stati portati via documenti.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza