Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Fine ciak a Torino per Sul più bello - La serie per Prime Video

Fine ciak a Torino per Sul più bello - La serie per Prime Video

Dopo omonima trilogia cinematrografica

ROMA, 07 novembre 2023, 18:43

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dopo nove settimane di riprese interamente realizzate a Torino, sono terminate le riprese di Sul più bello - La serie, seguito della popolare trilogia cinematografica creata da Roberto Proia. Il progetto - scritto dallo stesso Proia insieme a Francesca Marino che è anche alla regia - è prodotto da Eagle Pictures in collaborazione con Prime Video, con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte, e vede nuovamente Ludovica Francesconi nel ruolo di Marta. Insieme a lei anche gli amici storici Jacopo (Jozef Gjura) e Federica (Gaja Masciale), ma anche nuovi personaggi come Aurora, interpretata da Denise Capezza. Numerosissime le location cittadine coinvolte nelle riprese che tornano a ricoprire un ruolo da protagonista nella vicenda. Centrale anche il ruolo dei professionisti locali nella troupe, composta per il 90% da maestranze locali, tra cui l'organizzatore generale Mara Cereda, la costumista Cristina Audisio, lo scenografo Mario Scarzella, la coordinatrice di produzione Maria Cristina Barberis, la location manager Emanuela Minoli, l'assistente alla regia Hedy Krissane.
    Proseguono le avventure di Marta e dei suoi amici. Salvatasi dal rigetto dell'operazione ai polmoni, Marta decide che vuole prendere in mano la propria vita. Accanto a lei però, non c'è più Gabriele, che non l'ha mai lasciata nei momenti più difficili della malattia ma che alla fine si è rivelato essere solo un buon amico e non l'uomo della sua vita. Anche per Jacopo e Federica è ora di crescere e prendersi delle responsabilità.
    Dopo la delusione con Dario, il dottore che aveva in cura Marta, Jacopo deciderà di aprirgli di nuovo il suo cuore, mentre Federica, che sente maturare dentro di sé il desiderio di fare la differenza per qualcuno, trova il grande amore e comincia a fare progetti per il futuro, ma il destino non sempre è concorde con i nostri piani…
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza