Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Inps, oggi pagamenti Adi, da marzo vale Isee 2024

Inps, oggi pagamenti Adi, da marzo vale Isee 2024

Circa 480mila le famiglie che ricevono assegno inclusione

ROMA, 27 febbraio 2024, 16:11

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Oggi l'Inps ha pagato la seconda rata dell'Assegno di inclusione alle famiglie che hanno mantenuto i requisiti rispetto alla prima rata erogata (a 480mila nuclei tra fine gennaio e il 15 febbraio). In un messaggio l'Istituto di previdenza ha annunciato le date dei prossimi pagamenti (27 marzo, 26 aprile, 28 maggio, 27 giugno e 27 luglio) e ha ricordato che a partire da marzo sarà necessario avere l'Isee 2024. "A partire dai rinnovi del mese di marzo - si legge - verrà preso a riferimento l'Isee 2024. Pertanto, nel caso in cui la Dsu (Dichiarazione sostitutiva unica) 2024 non sia stata ancora presentata in tempo utile per l'elaborazione della mensilità a rinnovo, la domanda verrà posta nello stato "sospesa" in attesa della disponibilità dell'Isee 2024; appena disponibile l'Isee 2024 e comunque con le elaborazioni dei rinnovi delle mensilità successive verranno recuperate anche le eventuali pregresse mensilità poste nello stato di "sospesa".
    Per coloro che presentano domanda di Assegno di inclusione entro il mese di febbraio 2024, con patto di attivazione digitale sottoscritto nello stesso mese, i primi pagamenti, all'esito positivo dell'istruttoria, verranno effettuati il 15 marzo con competenza per il mese di marzo (ossia il mese successivo alla sottoscrizione del patto di attivazione digitale), mentre la mensilità di aprile verrà corrisposta il 26 aprile.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza