Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Porti: nuova strada per i tir diretti al terminal di Vado

Porti: nuova strada per i tir diretti al terminal di Vado

Un investimento da 20 milioni per separare il traffico pesante

VADO LIGURE, 19 febbraio 2024, 20:46

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È stata inaugurata una strada per facilitare l'accesso dei tir diretti in porto a Vado Ligure (Savona). La nuova viabilità, lunga circa 1 chilometro tra la via Aurelia e la galleria Carrara, permetterà di separare il traffico pesante diretto in porto dalla viabilità cittadina.
    Nell'operazione urbanistica sono anche stati recuperati 120 nuovi parcheggi.
    I lavori, appaltati alle aziende RTI Fincosit e Giuggia Costruzioni per un valore complessivo di 20 milioni, sono iniziati a fine 2021. Per scavalcare alcuni binari ed evitare un passaggio a livello è stato realizzato un viadotto lungo oltre 100 metri e molto complesso a causa della geometria del tracciato, che presenta due svolte opposte e pendenze variabili.
    "L'inaugurazione odierna consente il raggiungimento di diversi obiettivi quali una più efficiente separazione del traffico pesante diretto in porto e nelle aree industriali da quello urbano, - evidenzia l'Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Occidentale in una nota - un miglioramento delle caratteristiche funzionali del tracciato e dell'illuminazione, l'eliminazione di un passaggio a livello creando un collegamento in quota per i veicoli e per i pedoni e il recupero di spazi funzionali adibiti a parcheggi pubblici e aree verdi".
    "Siamo soddisfatti per l'entrata in funzione di un'opera che consente di separare il traffico urbano da quello portuale con ricadute positive sull'accessibilità ai nostri terminals per gli autotrasportatori. - commenta l'amministratore delegato di Vado Gateway e Reefer Terminal Santi Casciano - L'auspicio è che anche gli altri interventi volti al potenziamento delle infrastrutture circostanti, autostradali, stradali e ferroviarie, possano essere realizzati in tempi brevi e certi per supportare la crescita dei nostri terminals e l'attrattività del sistema portuale vadese".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza